BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -0,24%. Abi-Cerved: nel 2016 tasso sofferenze bancarie in discesa

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

Piazza Affari chiude in ribasso dello 0,22% e Mps termina al -0,24%, appena sotto quota 62 centesimi ad azione. Inanto Abi e Cerved hanno presentato il primo outlook sulle sofferenze bancarie, da cui emerge che nel 2016 il tasso di ingresso in sofferenza delle società non finanziarie scenderà dall'attuale picco del 3,7% al 3%.

Piazza Affari vira in negativo e Mps passa in rosso al -0,1%, comunque ancora sopra i 62 centesimi ad azione. Intanto i rappresentati di Federcasse, l'associazione  delle Banche di Credito Cooperativo (Bcc), durante l'audizione alla Commissione Finanze del Senato hanno detto che entro un mese e mezzo presenteranno al Governo la proposta di autoriforma del credito cooperativo.

Piazza Affari si muove in territorio positivo e Mps sale dello 0,2%, restando sopra quota 62 centesimi ad azione. Marcello Sala,  vicepresidente vicario del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo, in un’intervista a Repubblica ha parlato dei rapporti tra le banche italiane e la vigilanza unica europea affidata alla Bce. Sala evidenzia come spesso ci sia una sorta di diffidenza verso gli istituti italiani e chiede quindi che da parte dei vertici bancari italiani ci sia sempre la capacità di spiegare i punti di forza del sistema italiano. Sala auspica anche la creazione di una Abi a livello europeo, che possa meglio rappresentare le posizioni delle banche nei confronti dell’autorità di vigilanza.

© Riproduzione Riservata.