BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +0,62%. Chiesto rinvio a giudizio per Mussari, Vigni e Baldassarri

Pubblicazione:venerdì 24 aprile 2015 - Ultimo aggiornamento:venerdì 24 aprile 2015, 17.32

Infophoto Infophoto

MPS NEWS Piazza Affari termina la giornata in rialzo dello 0,98% e Mps riduce i guadagni allo 0,62%, restando di poco sopra i 57 centesimi ad azione. Secondo una fonte riportata da Mf/Dow Jones, la Procura di Milano avrebbe chiuesto il rinvio a giudizio per l'ex presidente di Montepaschi, Giuseppe Mussari, per l'ex direttore generale Antonio Vigni e l'ex responsabile dell'area finanza Gianluca Baldassarri, con l'accusa di falso in bilancio e manipolazione di mercato relativamente al bilancio 2009. La richiesta sarebbe stata fatta anche nei confronti dell'ex ad di Nomura, Sadeq Sayeed, e dell'ex responsabile vendite dell'area Emea della banca d'affari giapponese, Raffaele Ricci. Il provvedimento riguarda infine anche le stesse Mps e Nomura.

MPS NEWS Piazza Affari è ancora in rialzo e Mps sale dell'1,3%, ancora sopra quota 57 centesimi ad azione. Secondo quanto scrive l'Espresso, tra i pattisti di Montepaschi (Fondazione, Mps, Fintech Advisory e Btg Pactual) si starebbe consumando uno strappo, con i sudamericani che vorrebbero avere sempre più voce in capitolo riguardo le decisioni sulla banca senese.

MPS NEWS Piazza Affari si muove in rialzo e Mps sale dell'1%, sopra quota 57 centesimi ad azione. Andrea Moltrasio e Franco Polotti, presidenti di Ubi Banca, hanno scritto una lettera ai soci della banca, citata da Milano Finanza, in cui si passano in rassegna gli eventi dell’ultimo anno, tra cui anche la fusione tra Iw Bank e Ubi Private Investment, e in cui si sottolinea che nonostante la riforma delle popolari che interesserà Ubi, si cercherà di mantenere lo stile e la cultura aziendale.



© Riproduzione Riservata.