BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Forte: c'è una "bomba" nei conti dell'Italia, ma Renzi "compra" voti

Pubblicazione:domenica 26 aprile 2015

Infophoto Infophoto

Il problema non è rinegoziare i debiti privati. Abbiamo però un ministero dell’Economia molto carente dal punto di vista della finanza. Non comprende infatti che dovremmo rinegoziare il debito pubblico, allungarne le scadenze approfittando del fatto che ha tassi più alti e prorogarlo nel tempo a tassi più bassi. In alternativa si potrebbe ridurne l’entità di una certa percentuale, dando lo stesso tasso in modo da ridurre il rapporto debito/Pil e mantenere l’onere per interessi. Ciò risolverebbe il problema dei derivati, perché più il debito pubblico è prolungato nel tempo e meno c’è bisogno di un’assicurazione.

 

Nel complesso come valuta la politica economica del governo?

Questo governo non capisce niente né di economia, né di politica. Noi dovremmo avere una politica di sviluppo del Mediterraneo, che è la nostra area di crescita e che fino a due anni fa aveva un enorme potenziale. Federica Mogherini è stata nominata Alto commissario dell’Ue per gli Affari esteri, ma non sta facendo nulla per quando riguarda né la tematica del Mediterraneo, né la crisi russo-ucraina, né la persecuzione dei cristiani.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.