BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LOCAL TAX / Come sarà la tassa che fonde IMU e TASI

Nella riunione del Consiglio dei Ministri per il varo del Def 2015 si discuterà anche di local tax, il tributo che dovrebbe inglobare tutte le imposte sugli immobili e quelle locali

Matteo Renzi (Infophoto2) Matteo Renzi (Infophoto2)

LOCAL TAX, LA NUOVA TASSA CHE FONDE IMU E TASI - Nella riunione odierna del Consiglio dei Ministri, in cui si disegnerà il Def 2015, da presentare in Parlamento entro il 10 aprile, probabilmente si parlerà anche di Local Tax, l'imposta che a partire dal 2016 dovrebbe inglobare le imposte sugli immobili (IMU e TASI) attualmente in vigore e quelle pagate localmente. Il riordino delle imposte sugli immobili, annunciato dallo stesso premier nei mesi scorsi, dovrebbe essere disegnato per fare ordine sulla situazione delle imposte che gravano sul settore immobiliare, che hanno letteralmente fatto impazzire i contribuenti negli ultimi anni. I contribuenti lamentano una eccessiva complessità e al tempo stesso un elevato peso fiscale, che sta contribuendo a penalizzare il settore immobiliare. L'introduzione della Local Tax, che dovrebbe sostituire Imu, Tasi, Tari e altre imposte locali, sicuramente risolverà il primo problema ma non è detto che l'innovazione sia, al tempo stesso, neutrale o favorevole per i contribuenti, nonostante le rassicurazioni del Governo. In particolare gli enti locali, che potrebbero subire ulteriori tagli da parte del governo centrale, potrebbero procedere con un inasprimento delle aliquote, per evitare di tagliare servizi essenziali. 

© Riproduzione Riservata.