BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCANDALO FOREX/ Le cinque più grandi banche del mondo si dichiarano colpevoli

Pubblicazione:mercoledì 20 maggio 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Si è giunti al termine del cosiddetto scandalo Forex scoppiato lo scorso anno e che ha visto coinvolte le cinque più grandi banche del mondo: JPMorgan, Citigroup, Barclays, RBS e UBS AG. Le banche hanno riconosciuto le colpe di cui venivano accusate e cioè manipolazione dei tassi di cambio e di interesse anche se la UBS AG ha riconosciuto solo l'accusa di brogli dei tassi di interesse di riferimento. In totale pagheranno una multa complessiva pari a  3,6 miliardi di sterline. Nel dettaglio Barclays pagherà circa due miliardi di sterline che andranno in parte alla alla Financial Conduct Authority britannica e in parte alle autorità americane del dipartimento di Giustizia, Federal Reserve, Commodity Futures Trading Commission e dipartimento servizi finanziari dello Stato di New York. JP Morgan, Royal Bank of Scotland e Citigroup pagheranno rispettivamente circa un miliardo di sterline al dipartimento della giustizia americano. 



© Riproduzione Riservata.