BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INGEGNERI ITALIANI/ Rocca: sono ottimi e costano la metà di cinesi e americani

I nostri ingegneri costano il 40% in meno di quelli cinesi e la metà di quelli americani. Parola di Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda intervistato dal Corriere della Sera. 

Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco

"I nostri ingegneri costano il 40% in meno di quelli cinesi e la metà di quelli americani. E non parlo di neolaureati ma di personale specializzato. Investire da noi conviene". Parola di Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda intervistato dal Corriere della Sera. Tanti i motivi per puntare sul nostro Paese che, insieme alla Germania, "ha le carte in regola per trasformarsi nella Silicon Valley dell'industria digitale". Dalle recenti considerazioni finali del governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, secondo Rocca "traspare un giudizio positivo con due raccomandazioni. La prima: non fermarsi. La seconda: prestare attenzione all’attuazione delle riforme stesse. Condivido questa impostazione. Si possono criticare alcuni aspetti dell’azione del governo. Ma bisogna tenere conto che il cambiamento è come un aratro che interviene su un terreno che non è stato dissodato da anni". Quindi per ripartire davvero manca "la fiducia - conclude il presidente di Assolombarda - Il Paese deve riconoscere le proprie forze. Ora serve un’accelerazione. Non possiamo accontentarci di una crescita del Pil allo 0,7-0,8%. Soprattutto perché il 2% è a portata di mano".

© Riproduzione Riservata.