BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITALIA E RUSSIA/ Putin: "I rapporti commerciali con l'Italia vanno rafforzati, arrivederci a San Pietroburgo"

Pubblicazione:mercoledì 10 giugno 2015

Vladimir Putin, presidente della Russia (Infophoto) Vladimir Putin, presidente della Russia (Infophoto)

Nel corso della conferenza stampa congiunta al premier Matteo Renzi, il presidente russo Vladimir Putin - in visita oggi in Italia per l'Expo e per l'incontro con Papa Francesco - ha posto l'accento sui rapporti commerciali con il nostro Paese: «L'Italia è il quarto partner commerciale della Russia e ci sono oltre 400 aziende italiane nel nostro paese che rappresentano almeno un miliardo di euro in scambi commerciali, mentre i nostri investimenti in Italia sono del valore di 2-3 mld di euro. Le sanzioni però hanno fatto ridurre del 25% gli scambi, solo nell'ultimo trimestre: finché rimarranno tali sanzioni i commerci saranno sempre più bloccati e questo nessuno lo vuole». Nel suo discorso, il presidente russo ha inoltre salutato con positività il futuro incontro al Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo dal 18 al 20 giugno in cui per la prima volta vi sarà un'importante sessione esclusiva dedicata ai rapporti Italia-Russia a cura dell'Associazione Conoscere Eurasia, fondamentale come ha detto Putin per «rafforzare i rapporti commerciali tra Italia e Russia». Il 19 giugno in Russia interverranno, tra gli altri, Romano Prodi (presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli), Mauro Moretti (Ad di Finmeccanica), Marco Tronchetti Provera (Ceo di Pirelli), Alexander Shokhin (presidente dell'Unione Industriali russi) e Antonio Fallico (presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia). L'evento è frutto dell'accordo di reciproco sostengo firmato al Forum Eurasiatico di Verona dell'ottobre scorso tra Fallico e Sergey Belyakov, presidente del CdA del Forum economico internazionale di San Pietroburgo. 



© Riproduzione Riservata.