BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

DEFAULT GRECIA? / Fuga dalle banche, oltre un miliardo ritirato in un giorno

I greci, alla vigilia dell’Eurosummit straordinario di lunedì prossimo, hanno ritirato dalle banche oltre un miliardo di euro nella giornata di ieri. Lo riferiscono tre fonti bancarie 

foto: Infophotofoto: Infophoto

Alla vigilia dell’Eurosummit straordinario di lunedì prossimo, i greci hanno preso d'assalto le banche. Solo nella giornata di ieri è stato ritirato oltre un miliardo di euro. Lo riferisco a Reuters tre fonti bancarie. Tra lunedì e ieri i prelievi hanno raggiunto quasi una quota che ammonta a 3 miliardi di euro. Una fonte ha assicurato che non ci sono né file né panico, ma di un movimento “di fuga dei depositi calmo e graduale”. «E’ un fenomeno legato ai timori sul raggiungimento di un accordo tra Atene e i creditori». E mentre la banca centrale greca non ha commentato la situazione, è intervenuto dalle colonne di un quotidiano austriaco, il premier greco, Alexis Tsipras, che ha cercato di rasserenare gli animi: La famosa Grexit non può essere un’opzione, né per i greci né per l’Unione europea. Sarebbe un processo irreversibile, sarebbe la fine della Zona Euro, significherebbe il fallimento dell’idea europea». Poi, ricordando i sacrifici della popolazione, ha detto: “il debito dello Stato non si è ridotto. Va tutto rivisto”. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.