BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

REFERENDUM GRECIA/ L'Eurogruppo boccia l'idea di Atene: siamo delusi

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

E' un no perentorio, quello espresso dai ministri delle finanze dell'Unione europeo dopo l'incontro di oggi. Un no deciso alla proposta del governo greco di indire un referendum popolare sulla questione del debito greco. Lasciar decidere cioè al popolo quale linea seguire. Ma il presidente dell'Eurogruppo Dijsselbloem si è detto deluso e intristito da questa proposta: "Sono molto deluso dalla decisione del governo greco di respingere la proposta delle istituzioni creditrici". Le posizioni più dure vengono come sempre dalla Germania e da altri paesi nordici come la Finlandia: con il referendum la Grecia ha chiuso la porta al negoziato ha detto il ministro finlandese Stubb. Intanto il governo greco ha chiesto alla Bce di restituire 1,9 miliardi di euro di interessi maturati sui bond greci: in tal modo potrebbe pagare il debito di 1,6 miliardi dovuti al Fmi.



© Riproduzione Riservata.