BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CRISI GRECIA/ Così i guai di Atene possono aumentare le tasse degli italiani

Yanis Varoufakis (Infophoto) Yanis Varoufakis (Infophoto)

In primo luogo occorre smantellare le grandi rendite e ammettere che non si può continuare ad andare in pensione a 50 anni. Bisogna inoltre smettere di fare assunzioni pubbliche e rinunciare a pretendere che gli aiuti europei servano a introdurre un salario minimo di 250 euro superiore a quello presente nei Paesi Baltici.

 

L’Ue riuscirà a convincere la Grecia ad accettare questo piano?

No. Siccome l’Ue non accetterà di introdurre regole che consentano l’uscita dall’euro, dovrà porsi il problema di quante eccezioni garantire alla Grecia.

 

Nel caso di un default greco è a rischio anche l’Italia?

Già stiamo rischiando, perché gli effetti combinati della reverse charge, lo split payment e un maggior onere sul debito pubblico sono tutti elementi che hanno effetto sull’anno in corso. Proprio mentre la scelta del governo è di non intervenire sull’anno e rinviare la correzione alla Legge di stabilità dell’anno prossimo. Tutto ciò nel momento in cui il rendimento dei titoli tedeschi è aumentato in poche settimane dallo 0,0049% all’1%.

 

Che cosa dovrebbe fare il governo italiano?

Pensare di continuare a governare la finanza pubblica con leggi di stabilità annuali è insensato perché il monitoraggio dei conti pubblici va fatto ogni trimestre. Più rinvii l’intervento, più poi ti esponi a condizioni cui è difficile rimediare. L’Italia quindi rischia eccome, perché se si va verso condizioni di uscita contrattata della Grecia i mercati scommetteranno sul fatto che l’eccezione non riguarda soltanto Atene.

 

Gli italiani rischiano anche nuovi aumenti delle tasse?

Sì. Questi anni ci hanno dimostrato qual è l’unica soluzione di cui la politica sia capace quando si creano tensioni fortissime sulla finanza pubblica. Per tagliare la spesa ci vogliono tempi infinitamente lunghi e nel passaggio parlamentare è tutto annacquato. L’unico modo che lo Stato italiano conosce per rimettere a posto le cose è aumentare le entrate.

 

Lei mi sa dire come faremo a evitare i 16 miliardi della prima clausola di salvaguardia previsti per il 2016?