BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPILLO/ La "vendetta" contro i guasti della finanza

Pubblicazione:domenica 19 luglio 2015

Infophoto Infophoto

Toh, a voler fare il dietrologo, quasi quasi come per i subprime. Toh, toh, a voler rifare il dietrologo, ieri negli Usa, oggi in Cina, per non pagare il conto della riallocazione della ricchezza tra produttori e consumatori si preferiscono i pasti gratis, cotti dentro cucine sciamane. Terza dietrologia, ci ho preso gusto: invece che fare la guerra al debito perché non fare la guerra con il debito?

Una Cina potente, risoluta e fragile per evitare il tracollo, invece di stampare denaro, potrebbe usare le sue riserve: 4mila miliardi di dollari in valuta e 2,6 mila miliardi di obbligazioni Usa. Una forza d'urto atomica, messa all'incasso stenderebbe chiunque, figuriamoci chi negli Usa deve spendere in ogni modo per fare la crescita economica. Uno sconquasso. Soldati senza soldi, i consumatori, Usa-ti per assaltare i forni governativi di Washington. Una chicca! Gulp: e pensare che detesto i dietrologi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.