BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -11,51%. La Banca centrale cinese sopra il 2% di Montepaschi

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

InfophotoInfophoto

Chiusura a -4,03% per Piazza Affari, mentre Mps, collezionata una nuova sospensione per eccesso di ribasso, termina la giornata a -11,51%, sotto quota 1,54 euro ad azione. Dalle comunicazioni obbligatorie Consob emerge che la Banca centrale cinese detiene una quota di poco superiore al 2% di Montepaschi. Dunque per la People's Bank of China una nuova importante partecipazione in una banca italiana dopo quella in Intesa Sanpaolo.

La giornata di Piazza Affari prosegue in rosso e Mps, dopo una sospensione al ribasso, cede l'8,5%, a quota 1,59 euro ad azione. Unicredit e Ubi Banca hanno organizzato e sottoscritto due linee di credito, per complessivi 155 milioni di dollari, per sostenere  Industrie De Nora nell'acquisizione di Severn Trent Water Purification.

Il no della Grecia si fa sentire a Piazza Affari, che si muove in territorio negativo. A soffrire in modo particolare sono i titoli bancari e Mps cede il 4,3%, puntando verso quota 1,66 euro ad azione. Nessun titolo sul listino principale fa segnare dei guadagni e si preannuncia quindi una giornata difficile sui mercati, anche perché non si capisce quale sarà la risposta europea al voto di Atene.

© Riproduzione Riservata.