BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

WALL STREET/ Sospetto attacco di Anonymous, bloccato il New York Stock Exchange

La Borsa di Wall Street è sotto apparente atatcco informatico di hacker appartenenti ad Anonymous, chiuso il New York Stock Exchange, si cerca di capire cosa sta succedendo

Immagine di archivioImmagine di archivio

Avevano mandato un avvertimento minaccioso ieri: chissà se domani sarà un brutto giorno per Wall Street. Il tweet era stato postato da Anonymous, il gruppo di hacker famoso in tutto il mondo per sabotaggi a governi e banche. E proprio poche ore fa i terminali di Wall Street sono andati in tilt, costringendo la Borsa più importante del mondo a fermarsi. Il dipartimento di sicurezza americano ha subito precisato che non ci sono prove al momento che si tratti di un attacco, ma il sospetto è forte. L'account che ha spedito il messaggio, ieri poco prima della mezzanotte, è quello di YourAnonNews, conta quasi un milione e mezzo di seguaci e si definisce "Centrale di operazioni anonime, resistenza e giornalismo". Non solo: "Oops, 504! Something did not respond fast enough, that's all we know"." è la scritta che alle 11 e 32 ora di New York è apparsa sugli schermi dei gironalisti del Wall Street Journal, anche loro bloccati. Nonostante il blocco i trader possono comunque svolgere le loro operazioni utilizzando piattaforme alternative. "Stiamo attraversando alcune difficoltà tecniche che speriamo di risolvere nel più breve tempo possibile" è invece la mail che è stata inviata agli operatori. Curiosamente, oggi sono andati in tilt anche i computer della compagnia aerea United Airlines che hanno costretto al blocco totale dei voli per una intera ora.

© Riproduzione Riservata.