BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ACCORDO GRECIA-UE/ La battaglia della Merkel dopo la "mezza vittoria" di Tsipras

Pubblicazione:

Alexis Tsipras (Infophoto)  Alexis Tsipras (Infophoto)

Ma anche l'America di oggi non ha smesso di giocare al tavolo greco: così come è stata decisiva in luglio, nello sfiorare l'interferenza a favore di un salvataggio di Atene obbligato sul piano geopolitico. Il Fondo monetario internazionale continua ad aiutare Tsipras giudicando troppo debole il piano di aiuti concesso dall'Europa. Ma la limitata differenza sulle cifre (4 miliardi su oltre 80) e l'insistenza sulla necessità di alleggerire il debito greco (ipotesi irricevibile per Schauble) sembra confermare la volontà - tutta politica - di tenere sotto pressione Berlino da parte dell'istituzione di Washington.

Non sembra davvero tempo per nuovi psicodrammi, per nuove maratone, per nuove prove di forza dei falchi di Berlino. Angela Merkel - che a quanto pare è intenzionata a chiedere un quarto mandato nel 2017 - sta già pensando a come rilanciare il suo ruolo di leader di un'Europa che ha buona probabilità di vedere il risganciamento della Gran Bretagna. La battaglia d'Europa comincia dove finisce quella di Grecia. Nuovi scenari sorprendenti sarebbero peggiori.  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.