BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA E POLITICA/ Italia, la "scelta obbligata" per evitare un'altra crisi

Pubblicazione:lunedì 17 agosto 2015

Matteo Renzi (Infophoto) Matteo Renzi (Infophoto)

Per l’Italia significa condizioni meno favorevoli all’export, complicate dalla contrazione di quello tedesco più sensibile alle dinamiche asiatiche. Ma non è prevedibile un impatto eccessivo. Inoltre, la fuga dei capitali dalla Cina, da mesi, si dirige verso dollaro ed euro, rafforzando gli investimenti nell’area del secondo. I minori prezzi delle materie prime avranno effetti deflazionistici, in questo caso “buoni”, e permetteranno alle Banche centrali di mantenere posture espansive che aiuteranno la tenuta delle Borse.

Il sistema non crollerà, ma l’Italia dovrà accelerare la stimolazione della crescita interna per dipendere meno dall’export.

 

www.carlopelanda.com



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.