BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BORSA ITALIANA/ News: Ftse Mib chiude a +5,86%. Cambio euro/dollaro a 1,14

Borsa italiana news, l'andamento di Piazza Affari, delle principali azioni, e delle altre piazze europee in questi giorni di tensione per i venti di crisi che arrivano dalla Cina

Infophoto Infophoto

Piazza Affari chiude la giornata completando il rimbalzo con un +5,86%. Non si è quindi certo tornati a livelli di chiusura di venerdì scorso, ma intanto questo rialzo cancella la paura di ieri. Molto positive anche le altre borse europee, mentre Wall Street risale del 2,4%. Sul listino principale di Milano spiccano i balzi di Intesa Sanpaolo (+8,2%), Bper (+9,4%) e Banco Popolare (+7,2%). Sul fronte dei cambi, l'euro vale 1,14 dollari

Prende più slancio il rilancio delle borse europee, grazie anche alla mossa della Banca centrale cinese, che ha tagliato i tassi di interesse dello 0,25% e ha ridotto (a partire dal 6 settembre) il coefficiente di riserva obbligatorio per le banche del Paese dello 0,5%. Piazza Affari sale quindi del 4,4%, in linea con i rialzi di Parigi e Francoforte (+4,5%). Madrid sale invece “solo” del 3,6%. Sul listino principale di Milano brillano particolarmente Intesa Sanpaolo (+6,3%), Luxottica (+6,2%) e Stm (+6,2%). Si muovono in rialzo anche i futures di Wall Street, mentre il cambio euro/dollaro scende sotto la barriera di 1,15.

Piazza Affari accelera al rialzo, con il Ftse Mib che guadagna il 3,2%. A spingere la Borsa italiana, come le altre europee che fanno segnare rialzi superiori al 2,5%, è stato l’indice Ifo diffuso in Germania, che in agosto si è attestato a 108,3 punti, in rialzo rispetto al dato di luglio (108) e sopra le stime (107,6). Sul listino principale di Milano spiccano i rialzi di Intesa Sanpaolo (+5,3%), Azimut (+4,8%) e Buzzi Unicem (+4,4%). Il cambio euro/dollaro si muove invece in ribasso verso quota 1,15.

Altra giornata nera per la Borsa di Shangai, che chiude con una perdita superiore al 6%. Tokyo, invece, realizza un -3,9%. Ciò nonostante i primi scambi sulle borse europee sono all’insegna del rialzo, vedremo se saranno o meno duraturi. A Piazza Affari il Ftse Mib ha aperto a +1,9% per poi scendere a +1,2%. Sui principali titoli non si vedono comunque segni meno. Anche Francoforte e Parigi partono con un +1,8%. Londra invece guadagna l’1,4%. Sarà in ogni caso una giornata da seguire con estremo interesse per capire se ci potrà essere un rimbalzo dopo le pesanti perdite di ieri. Sul fronte valutario, il cambio euro/dollaro sta tornando verso quota 1,15. Lo spread tra Btp e Bund è sotto quota 130 e il rendimento dei Btp decennali è intorno all’1,9%. 

© Riproduzione Riservata.