BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa a chiude a +2,81%. Profumo: possono esserci banche straniere interessate a Montepaschi

Pubblicazione:mercoledì 5 agosto 2015 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 5 agosto 2015, 17.32

Infophoto Infophoto

MPS NEWS Piazza Affari chiude la giornata con un +1,87% e Mps mette a segno un +2,81% che porta il titolo vicinissimo agli 1,8 euro. Domani Alessandro Profumo lascerà la guida di Montepaschi e in un'intervista al Corriere di Siena il manager ha detto di non sapere se in Italia ci siano banche disposte a fondersi con Mps, ma che possono essercene di straniere interessate.

MPS NEWS Continua la corsa di Piazza Affari e Mps sale del 2,9%, sopra quota 1,79 euro ad azione. Unicredit e Roberto Nicastro hanno deciso di comune accordo di seperare le proprie strade dal prossimo 1° ottobre. Lo si legge in una nota della banca, in cui viene anche spiegato che le deleghe attribuite al Direttore Generale verranno diviese tra Paolo Fiorentino, Marina Natale (che dal 1° ottobre diverrà vice direttore generale) e Gianni Franco Papa. 

MPS NEWS Parte in rialzo Piazza Affari e Mps guadagna lo 0,7%, sopra quota 1,75 euro ad azione. Alberto Nagel, Ceo di Mediobanca, nella conference call seguita alla presentazione dei dati semestrali, ha spiegato che la quota in Italmobiliare (circa 9,5%) non verrà messa sul mercato.



© Riproduzione Riservata.