BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ Fed, 6 ragioni per alzare i tassi

Il presidente della Fed Janet Yellen (Infophoto) Il presidente della Fed Janet Yellen (Infophoto)

Quinto. Fra ora e dicembre non sono attesi dati macro di rilievo tale da alterare le previsioni economiche. Perché attendere dicembre?

Sesto, non ultimo e forse più importante.  La fase di politica monetaria Usa che si è appena chiusa - il tapering, cioè il rientro dal triplo Quantitative easing - ha visto aumentare  la volatilità sui mercati durante il periodo degli annunci e l’ha vista ridimensionarsi sostanzialmente durante la realizzazione. Sono almeno otto mesi che la Fed “annuncia” il rialzo dei tassi. Se continua a non alzarli è alto il rischio che i mercati perdano di nuovo ciò di cui continuano ad avere estremo bisogno: la fiducia. Perché l’effetto benefico vero atteso dal rialzo è proprio questo: una maggiore stabilità indotta dalla sicurezza della Fed.  

© Riproduzione Riservata.