BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -6,7%. Assopolari: cresce il digital banking tra i clienti

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

InfophotoInfophoto

Piazza Affari chiude con un forte calo (-3,07%) e Mps, dopo una sospensione al ribasso, termina la seduta con un -6,7%, sotto i 90 centesimi ad azione. Secondo dati elaborati da Assopopolari, sono aumentati i clienti delle banche popolari che operano tramite internet (+8,6%). Numeri che vengono salutati con favore da Corrado Sforza Fogliani, Presidente di Assopopolai, dato che "testimoniano l'impegno della categoria nella promozione e diffusione di strumenti che facilitano l'operatività bancaria da parte della clientela, mantenendo immutato il radicamento territoriale e la conoscenza del tessuto socio-economico in cui le singole banche operano". Un impegno che, come sottolinea il Segretario Generale di Assopopolari, Giuseppe De Lucia Lumeno ha contributio alla crescita dei clienti delle banche popolari, che oggi sono 12,4 milioni.  Aumentano le perdite di Piazza Affari e Mps scende del 4,1%, appena sopra i 92 centesimi. Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, al termine dell'Ecofin ha detto di aver chiesto alla Commissione di fare il più presto possibile per dare una risposta sulla bad bank e per consentire la sua realizzazione in Italia.  Si muove in rosso Piazza Affari e Mps cede l'1,6%, sotto quota 95 centesimi ad azione. Alessandro Vandelli, Consigliere delegato di Bper, in un’intervista a Il Sole 24 Ore, ha spiegato che la banca ha interesse a valutare possibili aggregazioni, “senza tuttavia doverlo fare a tutti i costi entro la primavera di quest’anno”. Inoltre, ha spiegato che “nel corso del quarto trimestre, probabilmente nella prima parte, convocheremo i soci per decidere la trasformazione in società per azioni”.

© Riproduzione Riservata.