BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BANCHE / Moody's promuove il Credito Valtellinese, il titolo rimbalza

Pubblicazione:

L'Ad del Credito Valtellinese, Miro Fiordi  L'Ad del Credito Valtellinese, Miro Fiordi

L'agenzia di rating Moody's - nell'ambito di un processo di revisione dei rating di diverse banche italiane - ha migliorato il rating di lungo termine sui depositi ("Long-term deposits") del Credito Valtellinese a "Ba1" (da "Ba2") e confermato il rating di breve termine "NP". L'outlook è stabile. L'azione di rating segue l'approvazione definitiva da parte del Governo dei decreti legislativi che recepiscono la direttiva europea BRRD nell'ordinamento legislativo italiano e, in particolare, l'introduzionedella "Full Depositor Preference" rispetto agli strumenti di "debito senior unsecured", che si riflette nella valutazione della struttura del passivo delle banche italiane secondo la metodologia utilizzata da Moody's per l'analisi della "Advanced LossGiven Failure".

Ieri la Popolare guidata dall'amministratore delegato Miro Fiordi ha messo a segno in Piazza Affari un significativo 0+5,59 per cento. Si è trattato di una delle più decise performance all'interno del segmento bancario, ieri alla riscossa dopo giorni di tensioni. Ad alimentare l'interesse degli investitori anche il riassetto creditizio italiano, che nel 2016 di preannuncia più serrato: ieri lo stesso premier Matteo renzi ha pubblicamente rinnovato l'appello ai gruppi bancari perché accelerino nella ricerca delle aggregazioni.

E' un passaggio al quale il Creval si presenta come aggregante. Il gruppo ha aderito alle linee della riforma varata un anno fa dal Governo, preannunciando la trasformazione in Spa entro l'anno in corso. Evoluzione della governance e partecipazione al "risiko" sono naturalmente temi collegati. "Deciderà il nuovo cda dopo l'assemblea annuale", ha dichiarato recentemente Fiordi. "I partner potenziali non sono mille, sceglieremo un advisor". E' nota comunque l'attenzione reciohuiyproca fra il Creval e la Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

< br/>
© Riproduzione Riservata.