BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

Canone Rai 2016 in bolletta/ Ultime notizie e News live. La canzone di Dado sulla "trovata" di Renzi

Canone Rai 2016 in bolletta, ultime notizie e news live: questa tassa nonostante l’abbassamento dell’importo continua a non piacere agli italiani. Dubbi sulla bontà della lotta all’evasione.

InfoPhotoInfoPhoto

Per protestare contro il Canone Rai 2016 in bolletta, qualcuno su Twitter ha ripescato una delle canzoni di Dado, il famoso comico che presenta le parodie di famosi testi, in questo caso  “Supercalifragilistichespiralidoso”. Dado ricorda che il “canone in bolletta sarà meno doloroso” e in Rai ritengono che Renzi sia strepitoso visto l’idea che ha avuto. Una trovata che però costringerà tutti a pagare Giletti, ricorda Dado. Ma si avranno anche dei “vantaggi”, come il fatto che il forno della cucina si accenderà in automatico insieme alla Prova del cuoco. “La Rai è come Mediaset, però se fà pagà”, aggiunge il comico, ricordando che oltre al canone le reti della tv di Stato trasmettono spot. Il pezzo di Dado risale a ottobre, ma è quanto mai attuale.

Sembra che ci sarà un problema in meno da chiarire riguardo il canone Rai 2016 in bolletta. Tv Sorrisi e Canzoni ha infatti posto alcune domande alla Rai partendo dalle lettere ricevute dai suoi lettori proprio sui dubbi sorti sull’imposta tv. Tra queste domande ce n’è una che è abbastanza frequente, almeno stando a quel che si legge su Twitter. Cioè, cosa succede a chi non pagava il canone gli anni passati e ora se lo ritrova in bolletta? Dovrà pagare per gli anni precedenti? “No, questo non succederà. Infatti il principio della ‘presunzione di detenzione di apparecchio’ si applica dal 2016 in poi”, si legge nella risposta.

Mentre la novità del canone Rai in bolletta viene “digerita” o contrastata dagli italiani, Beppe Grillo ha attaccato la tv pubblica e Carlo Freccero, membro del cda di viale Mazzini, vorrebbe portare il prossimo spettacolo del comico genovese proprio sui canali Rai. Freccero, infatti, sarà tra gli spettatori dello show di Grillo a Roma e, riporta askanews, intende proporre all’azienda di cui è amministratore di riproporlo in prima serata. “Grillo - ha spiegato Freccero - è un valore sicuro: anzi, sicurissimo. Sarebbe un evento e sarebbe anche la prova che la Rai è una televisione indipendente. Garantisco un ascolto superiore al 30%”.  Le novità introdotte al riguardo dell’inserimento in bolletta del Canone Rai dal Governo Renzi a partire da questo 2016, non sembrano piacere tantissimo agli italiani nonostante la riduzione dell’importo annuale sceso da 113 euro agli attuali 100 euro. Stando ad una recente indagine, infatti, soltanto il 14% degli italiani ha salutato positivamente l’introduzione del canone in bolletta ed inoltre, sta crescendo sempre di più, la parte di cittadini che non credono che queste novità possano contribuire a combattere l’enorme evasione che ha caratterizzato il canone negli anni. Infine, dalla stessa indagine, incentrata soprattutto su 60 mila commenti lasciati dagli utenti sul web, si intravede un giudizio negativo per il 74% circa degli italiani dell’operato del Governo rispetto alla Rai con il solo 20% che lo definisce positivo (il 6% si è detto indifferente).

© Riproduzione Riservata.