BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

J'ACCUSE/ Bonanni: stiamo tornando indietro di 100 anni

Una culla vuota (Infophoto)Una culla vuota (Infophoto)

Esiste un problema di sprofondamento economico ma anche morale e spirituale. Quest’anno noi avremo una perdita secca di 150mila persone residenti: è una cifra molto elevata. Se proiettata nel tempo, la mancata crescita demografica ci porterà a situazioni molto incresciose. Peraltro l’aspettativa di vita aumenta, già siamo una popolazione vecchia e lo diventeremo ancora di più. Si calcola infatti che tra 20 anni gli ultra 95enni in Italia supereranno quota 1 milione.

 

Quali risposte dovrebbe dare il governo?

In primo luogo non capisco per quale motivo il governo, guidato da un solo partito cioè dal Pd, si sia incaponito sul ddl Cirinnà che indebolirà ancora di più la famiglia. Il governo e gli enti locali devono inoltre allestire delle politiche fiscali per aiutare la famiglia e i giovani. Servono normative che riescano ad ancorare ancora di più all’Italia gli immigrati che vivono, lavorano, pagano le tasse e partecipano alla vita comunitaria del nostro Paese. Occorrono inoltre politiche per i servizi alla famiglia. E’ questo ciò che deve fare il governo, ma non mi sembra che si intravvedano all’orizzonte iniziative di questo tipo.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
31/01/2016 - bonanni (delfini paolo)

Grazie alla troika torneremo direttamente al feudalesimo, se non reagiamo.

 
31/01/2016 - commento (francesco taddei)

possiamo tartassare le famiglie come ha fatto Monti, voluto e appoggiato da Bonanni o ridurre i vitalizi e gli stipendi d'oro. compresi quelli dei sindacalisti.