BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BORSE / Anche Wall Street in caduta: l'allarme rosso diventa globale

Dopo il tracollo finanziario cinese l'Estremo Oriente e l'Europa continuano a viaggiare al ribasso. In apertura anche Wall Street sembra seguire la tendenza con cali già superiori all'1%

Borsa MIlano (InfoPhoto) Borsa MIlano (InfoPhoto)

Allarme rosso in tutte le borse del pianeta. 

Dopo il tracollo della Borsa cinese, che la ha portata a chiudere anticipatamente a fronte di un calo superiore al 7%,e le ricadute in tutto l'Estremo Oriente e in Europa (Milano - 1,93%) anche Wall Street si è messa in scia. Alle 16 italiane il Nasdaq 10 segna infatti -1,82%, l'S&P -1,27% ed il Dja -1,40%. 

Continuano a scendere anche i principali indici del nostro continente. 

Piazza Affari segna -1,93%, Francoforte -2,48%, Londra -2,11% e Parigi -1,87%. Milano, aggiudicandosi un lieve miglioramento rispetto a questa mattina, segna qualche rialzo. Terna sale dello 0,38%, Yoox dello 0,06%. 

Peggior ribasso, per ora, per Bca Mps, che cala del 5,20%. Seguono Ubi Banca, con -4,43%, Ferrari, con -4,30% e Buzzi Unicem con Unicredit, che scendono entrambi del 4,11%.  

Continua ad aumentare lo spread, che a metà pomeriggio raggiunge i 101.10 punti pìbase. 

+0,67% per l'euro (che scambia con il dollaro per 1.084) e +1,04% per l'oro.

© Riproduzione Riservata.