BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BORSE / La Cina rimbalza ma Europa ed America restano diffidenti

La chiusura positiva della Cina non basta alla Borsa europea ed americana, che si assettano su valori negativi. Resiste lo spread. Cala l'euro, sempre debole il petrolio. Scende l'oro.

Borsa MIlano (InfoPhoto) Borsa MIlano (InfoPhoto)

Nonostante la chiusura positiva della Borsa cinese e lo spiraglio d'apertura di questa mattina i mercati europei si assettano tutte su valori negativi.

Milano chiude con un calo dell'1,58%, Francoforte perde l'1,23%, Londra lo 0,43% e parigi l'1,48%.

Inizio di seduta negativo per Wall Street: il Nasdaq segna -0,32%, il DJ -0,28%.

A Piazza Affari calano le banche. Banca Popolare di Milano perde il 4,91%, il Banco Popolare il 4,13%.

Tracollo per le auto. Ferrari retrocede del 6,05% e Fiat del 4,11%.

Resiste invece la moda. Tod's prende lo 0,29%, Moncler lo 0,82% e Luxottica lo 0,18%.

Lo Spread è poco mosso. A fine giornata segna un lieve calo dello 0,20%, insufficiente per mantenerlo sotto i 100 punti. 101.11 è il saldo finale della giornata, contro i 119.44 di quello spagnolo.

Cala il petrolio che con una perdita del 2,52% viene ceduto per 33,23 euro al barile.

Retrocedono anche l'oro (-0,49%) e l'euro, che con un -0,09% si cambia con il dollaro a 1,0912.

© Riproduzione Riservata.