BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Notizie Mps/ In Borsa chiude a +0,23%. Ubi Banca: assemblea approva il progetto di Banca Unica

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude con un +1,98% e Mps termina la giornata a +0,23%, sempre poco sopra i 17 centesimi ad azione. L'assemblea straordinaria di Ubi Banca ha dato il via libera al progetto di Banca Unica, che prevede la fusione per incorporazione nella Capogruppo Ubi Banca delle sette Banche Rete: Banca Regionale Europea, Banca Popolare Commercio e Industria, Banca Carime, Banca Popolare di Ancona, Banca Popolare di Bergamo, Banco di Brescia San Paolo CAB e Banca di Valle Camonica, e un aumento di capitale di massimo 189,4 milioni di euro. A favore dell'operazione ha votato il 91,76% del capitale presente, contrario lo 0,0197%, mentre l'8,21% si è astenuto. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 15:15) Piazza Affari aumenta ancora i suoi guadagni e Mps riduce i suoi portandosi a +0,6%, restando comunque sopra i 17 centesimi ad azione. Secondo quanto scrive Repubblica, Unicredit potrebbe procedere a un maxi-aumento di capitale. Sarebbe una "tentazione" per il nuovo amministratore delegato Jean Pierre Mustier, che potrebbe dar vita a un'operazione di ricapitalizzazione che arriverebbe fino a 13 miliardi di euro. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 11:35) Piazza Affari aumenta i suoi guadagni, mentre Mps li riduce all'1%, restando in ogni caso sopra la soglia dei 17 centesimi ad azione. Alessandro Penati ha spiegato che i tempi per la cessione dei crediti in sofferenza da parte di Montepaschi dipendono anche dall'aumento di capitale. Il Presidente di Queastio Sgr ha aggiunto che il Fondo Atlante è già pronto a fare la sua parte per l'acquisto degli Npl. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rialzo e Mps sale dell’1,5%, restando sopra i 17 centesimi ad azione. Alessandro Profumo torna a parlare della sua ex banca. In un’intervista a Sky Tg24 Economia, il Presidente di Equita segnala come l’accelerazione imposta dalla Bce per lo smobilizzo delle sofferenze sia un problema per Montepaschi, perché se si deve vendere in fretta si vende male. L’ex Presidente di Mps ha anche detto di essere attualmente correntista della banca toscana.



© Riproduzione Riservata.