BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a -0,44%, Luxottica a +4,41% (oggi, 25 ottobre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude a -0,44% e sul listino troviamo in rialzo solamente Brembo (+0,66%), Campari (+0,11%), Fca (+0,93%), Ferragamo (+0,54%), Luxottica (+4,41%), Snam (+0,58%), Telecom Italia (+0,69%), Tenaris (+0,98%), Terna (+0,36%) e Unipol (+0,5%). I ribassi più ampi sono invece quelli di Azimut (-2,41%), Bper (-4,18%), Banco Popolare (-3,09%), Bpm (-2,75%), Mps (-14,99%), Leonardo (-2,57%), Saipem (-3,79%), Stm (-2,56%), Ubi Banca (-3,66%), Unicredit (-3,04%) e Yoox (-3,48%). Fuori dal listino principale Il Sole 24 Ore guadagna l’8,78%, Carige l’8,79%, mentre Creval perde il 6,63%. Il cambio euro/dollaro risale verso quota 1,09, mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta a142 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 15:25) Piazza Affari cede lo 0,5% e sul listino troviamo in rialzo solamente Atlantia (+0,1%), Brembo (+0,4%), Campari (+0,4%), Fca (+2,3%), Ferragamo (+0,8%), Ferrari (+0,4%), Generali (+0,1%), Luxottica (+4,2%), Snam (+0,2%), Tenaris (+0,4%) e Unipol (+0,5%). I ribassi più ampi sono invece quelli di Bper (-3,7%), Banco Popolare (-3,4%), Bpm (-3,1%), Mps (-15,1%), Leonardo (-2,3%), Ubi Banca (-3,6%), Unicredit (-3,6%) e Yoox (-3,2%). Fuori dal listino principale Il Sole 24 Ore guadagna l’8,8%, Carige l’8,4%, Safe Bag il 6,3%, mentre It Way cede il 7,6% e Creval il 7,1%. Il cambio euro/dollaro si avvicina a quota 1,085, mentre lo spread tra Btp e Bund sale sopra i 142 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 12:00) Piazza Affari ha virato in negativo, con un -0,7%. Sul listino principale si notano i rialzi di Campari (+0,7%), Fca (+2,5%), Ferrari (+1,5%), Luxottica (+4,6%) e Telecom Italia (+0,5%). I ribassi più ampi sono invece quelli di Bper (-3,9%), Banco Popolare (-2,6%), Bpm (-2,6%), Mps (-23,3%), Fineco (-2,8%), Leonardo (-2,1%), Mediobanca (-2,4%), Ubi Banca (-4,2%) e Unicredit (-4,8%). Fuori dal listino principale Il Sole 24 Ore guadagna il 9,4%, Safe Bag l’8,7%, mentre Chl cede il 7,1%, Stefanel il 5,4% e Creval il 4,9%. Il cambio euro/dollaro resta sotto quota 1,09, mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta a141 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 9:35) Piazza Affari sale dello 0,4% e sul listino principale si notano i rialzi di Mps (+11,8%), Campari (+1%), Fca (+1,3%), Luxottica (+7,9%) e Unipol (+1,2%). I ribassi più ampi sono invece quelli di Leonardo (-0,6%), Stm (-1,1%) e Yoox (-0,7%). Fuori dal listino principale Safe Bag guadagna il 14%, Carige il 5,9%, Il Sole 24 Ore il 5%. Il cambio euro/dollaro si trova sotto quota 1,09, mentre lo spread tra Btp e Bund è sotto i 142 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI: PIAZZA AFFARI CERCA UN'ALTRA GIORNATA IN RIALZO Piazza Affari cercherà di bissare il rialzo di ieri, in una giornata che vedrà in mattinata la comunicazione dei dati su ordinativi e fatturato dell’industria italiana. Si passerà poi a valutare l’indice tedesco Ifo sulla fiducia delle aziende teutoniche. In assenza di altri dati importanti provenienti dall’area euro, l’attenzione degli analisti si sposterà sul mercato americano, con valutazione dei report relativi al mercato edile e alla fiducia dei consumatori americani. Più tardi appuntamento con un nuovo discorso di Mario Draghi da cui cercare di trarre indicazioni sulle future mosse della Bce.

Ieri, come detto, la Borsa italiana ha chiuso in rialzo dello 0,81%, con il Ftse Mib oltre 17.300 punti. Tra le azioni, ennesimo balzo in avanti di Monte dei Paschi di Siena, sospesa più volte per eccesso di rialzo: alla fine il titolo della banca senese ha incrementato il suo valore del 28,28%, sfiorando i 35 centesimi per azione. Con il rialzo di ieri il titolo ha guadagnato quasi il 90% in sei sedute borsistiche.

Lo spread tra Btp e Bund resta in area 140 punti, avendo chiuso con un valore di 142,5.



© Riproduzione Riservata.