BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -2,64%. Unicredit: avviate trattative con potenziali acquirenti di Piooner

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude a +0,04% e Mps termina la giornata con un -2,64% che porta il titolo poco sopra quota 25 centesimi. Unicredit in una nota ha confermato di aver ricevuto delle offerte per Pioneer e "di essere in trattativa con dei potenziali acquirenti". Tuttavia, piazza Gae Aulenti fa sapere che "non vi è alcuna certezza che queste trattative possano portare ad alcuna transazione, né certezza in merito alle condizioni alle quali tale operazione possa procedere". MPS NEWS (aggiornamento delle ore 13:25) Piazza Affari resta in rialzo, ma Mps scende a -1,8%, portandosi poco sopra i 25 centesimi ad azione. Carlo Cimbri, rispondendo a una domanda durante la conference call sui dati trimestrali di Unipol, ha spiegato che il gruppo possiede pochi bond di Montepaschi. "Per quanto riguarda l'esposizione su  Mps, poca roba, nei nostri attivi bisogna cercarla con il lanternino. Parliamo di qualche milione", ha detto l'amministratore delegato di Unipol. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rialzo e Mps cede lo 0,2%, restando sotto i 26 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta Repubblica, Jean Pierre Mustier starebbe cominciando a scontarsi con alcuni soci forti di Unicredit. L’amministratore delegato dell’istituto di piazza Gae Aulenti, infatti, continua a tenere alta l’asticella dell’aumento di capitale che dovrà essere realizzato, di modo che possa fugare ogni dubbio sulla solidità patrimoniale di Unicredit. Tuttavia diversi soci importanti vorrebbero che prima fosse portata a termine la cessione di Pioneer e Pekao, così da poter vedere a quanto effettivamente ammonterebbe la ricapitalizzazione necessaria a portare i coefficienti patrimoniali al sicuro.



© Riproduzione Riservata.