BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPY FINANZA/ Brexit, Trump, Italia: le nuove mosse delle lobby

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Il problema è un altro: con Hillary Clinton alla Casa Bianca un nuovo 2008 sarebbe stato imputato interamente alle elites, all'establishment che ha governato il mondo dopo la grande crisi e quindi il populismo, già forte, sarebbe potuto esplodere in maniera disordinata e non dentro l'urna elettorale. Con Trump al potere, per quanto basti ragionare a mente fredda per non cascarci, l'effetto mediatico e psicologico è invece diverso: avete voluto i populisti ed ecco il risultato. Due piccioni con una fava. Lo so, può sembrare fanta-politica e fanta-economia, ma se mettete in fila quanto accaduto dal 23 giugno in poi, vedrete che le coincidenze cominciano davvero ad essere troppe. Non ultime, il carico da novanta degli endorsement internazionali a favore del "Sì". 

Direte voi, l'America però sta registrando proteste di piazza, quindi lo shock è reale. Certo, qualcuno starà anche manifestando spontaneamente, ma, strano caso, su Craiglist, database molto popolare negli Usa per annunci di lavoro, stanno comparendo come funghi appelli del Washington Community Action Network, organizzazione per i diritti civili affiliata all'organizzazione ombrello USAction finanziata dalla Soros Foundation, nei quali si cercano «attivisti a tempo pieno per combattere l'agenda di Donald Trump». Li pagano 15-20 dollari l'ora, più i rimborsi spese. Se non ci credete, andate su Craiglist e guardate con i vostri occhi. 

E tutto questo ha un senso, perché lo shock per la vittoria "inaspettata" di Trump deve sembrare reale agli occhi dell'opinione pubblica, quindi le proteste sono necessarie per legittimare il nuovo status quo. Ricordatevi che hanno fatto fuori JFK quando era diventato scomodo, a vostro modo di vedere non sarebbero riusciti a incastrare un impiastro come Donald Trump, se davvero non ne avessero avuto bisogno alla Casa Bianca come capro espiatorio? Passata la buriana, poi, ci vuole poco a far saltare fuori un bello scandalo e far scattare l'impeachment. Nulla è davvero come sembra e ve ne accorgerete presto. Molto prima di quanto pensiate.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
13/11/2016 - Mah!?!?! Chissà! (Luigi PATRINI)

Analisi interessante, ma ....chissà cosa succederà? Penso proprio che a tirare le fila della Storia sia davvero un Altro.... E se Parisi non fosse "scomparso"? Ma, semplicemente, facesse come i ....sommergibili? ....rapidi ed invisibili? Già, chissà?!