BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA E POLITICA/ Usa e Ue, doppia crisi per l'Italia

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

In questo quadro, com’è messa l’Italia? A mio giudizio, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha commesso ha grave errore nel muovere tutta la diplomazia italiana e americana per ottenere un endorsement dal Presidente americano uscente. Ne ha fatto uno ancora più grave nel dare il proprio supporto vocale, dalle colonne del Corriere della Sera, al Presidente americano entrante, come simbolo del “nuovo che avanza” e delle “riforme che premiano sempre”. Non tanto perché al Dipartimento di Stato si ironizza sul fatto che a Firenze si è passati da Machiavelli alla banderuola. Ma perché, dopo la Brexit, l’Italia ha quanto mai esigenza di supporto indiretto americano per risolvere le proprie questioni economiche: unicamente la finanza americana può, se vuole, contribuire ad alleviare il fardello del debito pubblico italiano e dell’eurozona.

Non hanno reagito molto meglio esponenti delle istituzioni europee e di Governi di altri Stati europei. Tutti, essenzialmente, in ordine sparso. Ciò rafforzerà l’opinione di numerosi americani che l’Atantic Fantasy è ormai un sogno del lontano passato e che l’Europa ha scelto di diventare uno degli anelli deboli dell’economia internazionale.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.