BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPILLO/ Il Prosecco e le Popolari: "media" e democrazia nell'era delle post-verità

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Donald Trump  Donald Trump

Piacerebbe conoscere il punto di vista di Trump - o del New York Times - su un'altro caso di "ruolo dei media in una democrazia di mercato". Un grande quotidiano italiano, di proprietà della maggiore centrale dell'imprenditoria privata, ha titolato in prima pagina che sussisterebbero ombre - "incognite" - sulla fusione appena perfezionata fra due grandi Popolari. L'aggregazione fra Banco Popolare e Bpm (a formare la terza banca italiana) è stata l'unica "buona notizia" degli ultimi mesi nel quadro disastrato e drammatico del sistema bancario italiano. Mps sta correndo rischi di bail-in, due altre Popolari nel Nordest sono puntellate a fatica dal fondo Atlante, quattro piccole banche risolte un anno fa non riescono a trovare un approdo stabile; UniCredit si accinge a chiedere al mercato un maxi-aumento di capitale fra mille incertezze. la spirale fra crisi bancaria e attesa del referendum ha riportato rapidamente lo spread da pco oltre 100 punti a quasi 200. Il processo di fusione fra Banco Popolare e Bpm è stata faticoso: la Bce ha imposto al Banco un aumento di capitale supplementare, condotto peraltro in porto sul mercato nei tempi stabiliti. II confronto interno ai soci della Bpm è stato serrato e laborioso, ma a metà ottobre le due assemblee hanno detto sì e la Bce ha approvato il piano. In quest'ultimo è compreso anche lo smaltimento programmato dei crediti deteriorati.

Sulla prima pagina del grande quotidiano è invece comparsa - a sorpresa - una post-verità: nel bilancio del Banco Popolare la Bce avrebbe scoperto altri crediti deteriorati. E nella Bpm le procedure che hanno condotto al si finale (e democratico) in assemblea non sarebbero state del tutto regolari. Fatti? Giudizi? Pregiudizi? Autogol? Chi paga il contto, maledetto e subito? E' politicamente scorretto porre la questione? Soprattutto: c'è ancora tempo per dilungarsi sulla questione?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.