BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPILLO/ Il nuovo dominio delle imprese sui consumatori

Pubblicazione:

Lapresse  Lapresse

Certamente il diritto si evolverà e si troveranno nuove norme anche a tutela dei consumatori, ma nel frattempo guardiamo al nocciolo della questione: "beni liquidi" al posto dei tradizionali "beni solidi" riflettono una mentalità lontana anni luce da quella a cui eravamo finora abituati.

Una delle evoluzioni più radicali della mobilità è senz'altro la diffusione del car sharing, che soprattutto nelle grandi città consente un accesso capillare, al punto che l'auto può non essere più un bene come lo era in passato, quando non se ne poteva proprio fare a meno per lavoro e famiglia. Espressioni come "la mia macchina" o "cambiare macchina" sembrano destinate a tramontare, quando è disponibile una nutrita flotta di mezzi a un prezzo onnicomprensivo più o meno accettabile e soprattutto senza problemi di congestion charge e di parcheggio. La mobilità condivisa risponde adeguatamente al carattere dell'uomo contemporaneo, in perenne movimento. Chi tira le fila è sempre l'ente gestore del servizio che, oltre ovviamente a stabilire le tariffe, può dettare nuove regole dall'oggi al domani, decidendo, ad esempio, di ridurre l'area operativa cittadina e di applicare in modo arbitrario una maggiorazione economica all'uso delle auto in periferia, addebitando così i costi di una più efficiente dislocazione dei veicoli agli utenti stessi, senza preavviso, né limite.

Il potere decisionale tipico della proprietà corre il rischio di concentrarsi nelle mani di un'oligarchia sempre più ristretta, alla quale la gente dovrà obbedire in modo cieco, pena il decadere nella classe dei "cattivi consumatori", non collaborativi al benessere economico collettivo e, pertanto, destinati inevitabilmente a essere scartati. Come all'interno di un fast food puoi connetterti a reti wireless liberamente: la possibilità di navigare senza ostacoli viene tranquillamente pubblicizzata per attirare clienti. Dopo circa 20 minuti, però, la rete ti espelle e se ricominci da capo la trafila della connessione, ciò avviene con un'incredibile lentezza. Il motivo è che ti stai fermando senza consumare. Non sei funzionale all'incremento del Pil. Diventi inutile.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.