BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGGE DI STABILITÀ 2017/ Pensionati, statali e famiglie: la "vendemmia" che aiuta il Sì (ma non l'economia)

Pubblicazione:

Matteo Renzi (Lapresse)  Matteo Renzi (Lapresse)

Gli extra come i 30-50 euro per le pensioni sotto i mille euro promessi per le 14 esime dei pensionati dove saranno spesati? È forse un male aiutare i pensionati? Tutt'altro, è un bene: a potercelo permettere, però! Altrimenti, con una mano quei soldi verranno pagati e con l'altra quella fiscale, verranno ripresi. E l'aumento agli statali di 85 euro, promesso nell'ipotesi di rinnovo del contratto per il pubblico impiego? Miracolosamente si è sbloccata la trattativa sindacale, proprio nei giorni in cui però la Consulta impallinava la riforma Madia, non male nel merito ma scritta coi piedi, per la pretesa di ignorare le prudenze di una tecnostruttura ministeriale forse anche odiosa, per i renziani, e tuttavia depositaria di una "conoscenza" giuridica e di una memoria storica legislativa che, nell'ordinamento di uno stato di diritto, non possono essere ignorate, pena il fallimento dei tentativi di riforma. 

E ancora gli interventi sulla famiglia: una pioggerellina di aiuti per ottenere titoli di giornale che chiaramente - come il Fondo di sostegno alla natalità, finanziato con 14 milioni nel 2017 - non cambieranno di un pelo il quadro sostanziale delle cose. O i bonus di 500 euro ai diciottenni da spendere in "in attività culturali e biglietti per musei, concerti e spettacoli".

Pietosamente, c'è chi annota che questa raffica di annunci di elargizioni sia solo "concomitata" con i giorni della campagna referendaria che guarda caso coincidono con quelli del dibattito parlamentare sulla legge finanziaria, e che quindi quest'effetto di "campagna acquisti" dei "sì" sia casuale. Se a pensare male s'indovina, però, è giusto ricordarsi che sulla data del referendum è stato il governo a scegliere, e a collocare il voto in questo periodo e non, per esempio, a settembre o a ottobre: lo stesso Renzi, in estate, aveva più volte indicato la domenica 2 ottobre come data ottimale. Poi, si sa, a rifletterci le cose appaiono diverse. A settembre si vendemmia l'uva; i voti si vendemmiano a novembre, con la finanziaria.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
29/11/2016 - ricongiungimento pensionistico (ALFREDO NARDI)

Vorrei sapere se nella nuova legge vi è la possibilità del ricongiungimento tra inps ed enasarco. Ho 18 anni di versamento enasarco e non mi riconoscono nulla !!!