BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA E POLITICA/ Il vaso di Pandora pronto per l'Italia

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Ci vuole poco (almeno per me) a prevedere quello che oggi non sembra prevedibile per i media, cioè disordini di piazza anche in Italia. Anche qui troppa disoccupazione (soprattutto giovanile), troppa differenza tra ricchi e poveri e troppi immigrati (soprattutto troppi clandestini e delinquenti) stanno rendendo la situazione incandescente. A questo aggiungiamo pure le sofferenze bancarie giunte a livelli record. Quale sarà la miccia che farà detonare la crisi sociale? Quale evento finanziario o politico (esterno o interno) aprirà il vaso di Pandora?

In questi giorni il ministro Padoan ha dichiarato che se dovesse bocciare la manovra finanziaria del Governo, l’Ue “rischia la fine”. Verrebbe da ridere, se la situazione non fosse tanto drammatica. L’Ue, intesa come luogo di convivenza civile e di solidarietà, è finita da un pezzo, potremmo dire che è finita con Maastricht, da quando cioè i rapporti sono stati improntati alla concorrenza piuttosto che alla solidarietà. Ora rimane solo la guerra, prima commerciale e finanziaria, oggi sempre più sociale. Sperando che non diventi una guerra delle armi (anche se nessuno lavora per evitarla).

Comunque i 150mila italiani in meno certificati dall’Istat per il 2015 sono già un bollettino di guerra. Occorre recuperare la nostra storia; occorre recuperare le nostre radici; e occorre pure pregare, perché pure questo fa parte della nostra storia e delle nostre radici.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.