BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a +2,23%, Saipem a +9,61% (oggi, 30 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude la seduta a +2,23%. Sul listino principale troviamo in rosso solamente Ferrari (-0,29%), Prysmian (-0,04%), Ubi Banca (-0,19%) e Yoox (-2,26%). I rialzi più consistenti sono quelli di Banco Popolare (+4,3%), Bpm (+4,48%), Mps (+5,68%), Eni (+3,79%), Mediobanca (+3,75%), Saipem (+9,61%), Snam (+3,98%), Stm (+3,43%), Tenaris (+6,58%) e Unicredit (+4,23%). Fuori dal listino principale Landi Renzo chiude a +18,56%, Italia Indipendent a +10,01%, mentre Sintesi cede il 5,8%. Il cambio euro/dollaro scende sotto quota 1,06, mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta a 170 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 12:15) Piazza Affari guadagna l’1% e sul listino principale troviamo in rosso solamente Banca Mediolanum (-0,2%), Exor (-0,1%), Ferrari (-0,1%), Fineco (-0,4%), Mediobanca (-0,2%), Ubi Banca (-1,1%) e Yoox (-1,8%). I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+1,6%), Mps (+3,2%), Buzzi (+1,8%), Campari (+1,7%), Eni (+2,1%), Generali (+2,5%), Saipem (+4,7%), Tenaris (+3,8%) e UnipolSai (+1,7%). Fuori dal listino principale Falck Renewables guadagna il 5,4%, mentre Sintesi cede il 5,8%. Il cambio euro/dollaro resta sopra quota 1,065, mentre lo spread tra Btp e Bund scende a 173 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 10:05) Piazza Affari guadagna lo 0,8% e sul listino principale troviamo in rosso Bper (-0,2%), Banca Mediolanum (-0,3%), Mps (-0,1%), Cnh Industrial (-0,1%), Ferrari (-0,1%), Ubi Banca (-1,2%), Unicredit (-0,2%) e Yoox (-0,7%). I rialzi più consistenti sono quelli di Brembo (+1%), Buzzi (+2,2%), Campari (+1,5%), Eni (+1,7%), Generali (+2,3%), Luxottica (+1%), Poste Italiane (+1,3%), Prysmian (+1,6%), Recordati (+1,3%), Saipem (+3,8%), Snam (+1%), Stm (+1,2%), Tenaris (+1,8%), Unipol (+1,3%) e UnipolSai (+1,1%). Fuori dal listino principale Falck Renewables guadagna il 6,1%, mentre Gabetti cede il 4,2%. Il cambio euro/dollaro sale sopra quota 1,065, mentre lo spread tra Btp e Bund supera i 176 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI: PIAZZA AFFARI DI NUOVO SOPRA 16.500 PUNTI Piazza Affari comincia una nuova giornata con il dato relativo alle vendite al dettaglio tedesche. A seguire sarà analizzato il dato relativo all’IPC francese, seguito da quello italiano. Nella mattinata interesse anche per il livello occupazionale tedesco, con la disoccupazione che in Germania dovrebbe assestarsi attorno al 6%. Pomeriggio dedicato all’America, con attenzione alta sia per quanto riguarda le spese personali, che relativamente alle scorte di greggio detenute dalle imprese a stelle e strisce. A questo proposito si attendono poi risvolti sulla riunione dell’Opec.

Ieri c’è stato un ottimo "rimbalzo" per la Borsa italiana, con un +2,13% che le ha consentito di superare quota 16.500 punti. Mps che ha chiuso con un rialzo del 17,5% superando i 20 euro ad azione. Bene anche Unicredit (+3,14% a 1,94 euro) e Banca Popolare di Milano (+4,24% a 0,2926 euro).

Lo spread tra Btp e Bund è sceso sotto la soglia dei 180 punti base, con una chiusura poco sopra quota 175.



© Riproduzione Riservata.