BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Notizie Mps/ In Borsa chiude a +22,18%. Cimbri: Unipol non interessata ad aumento di capitale di Montepaschi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude in rialzo del 2,56% e Mps termina la giornata con un +22,18% che consente al titolo di balzare sopra i 25 centesimi. Carlo Cimbri ha intanto confermato che al momento il gruppo Unipol non è interessato a partecipare all'aumento di capitale di Montepaschi. Già in passato il numero uno del gruppo banco-assicurativo emiliano aveva fatto capire che non c'era un interesse reale a prendere parte alla ricapitalizzazione della banca toscana. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 14:55) Piazza Affari resta in rialzo e Mps rimane a +13,6%, a un passo dai 24 centesimi ad azione. Per Antonio Patuelli, su Montepaschi gli esiti degli stress test dell'Eba hanno dato vita a un cortocircuito nocivo, perché se i risultati dei test non devono essere vincolanti, appena vengono resi noti scatenano reazioni incontrollabili. Per il Presidente dell'Abi, quindi, "basare gli indici patrimoniali su stress test è un meccanismo estremizzante e produce una concatenazione di estremizzazione". MPS NEWS (aggiornamento delle ore 11:20) Piazza Affari resta in rialzo e Mps si porta a +13,6%, a un passo dai 24 centesimi ad azione. Antonio Patuelli ha dichiarato di essere tranquillo circa la situazione di Montepaschi, in virtù del fatto che la Bce non trasmette segnali preoccupanti sulla banca toscana. Il Presidente dell'Abi ha anche commentato l'andamento molto volatile del titolo di Montepaschi, spiegando che la speculazione "si muove dove non c'è una cospicua e stabile proprietà nel soggetto quotato. Più una società è public company e più la speculazione ci gioca fin tanto che è public company". MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rialzo e Mps, dopo una sospensione al rialzo in apertura, guadagna il 10,8%, superando i 23 centesimi ad azione. La deputazione amministratrice della Fondazione Montepaschi ha identificato in Alessandro Falciai il candidato per la carica di Presidente di Mps al posto del dimissionario Massimo Tononi. La Fondazione proporrà quindi il nominativo di Falciai, già consigliere di amministrazione di Rocca Salimbeni all’assemblea del 24 novembre. 



© Riproduzione Riservata.