BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Notizie Mps/ In Borsa chiude a +3,88%. Banca Mediolanum: dividendo da 16 centesimi il 21 novembre

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude a +0,48% e Mps termina la giornata con un +3,88% che tiene il titolo sopra i 26 centesimi. Banca Mediolanum ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto consolidato di 305 milioni, in calo del 2% rispetto al risultato dello stesso periodo del 2015. Le masse gestite e amministrate sono stati superiori a 74.200 milioni di euro, in crescita dell'11% in un anno. La raccolta nettà è stata positiva per oltre 3,92 miliardi (+30%). Il Common Equity Tier 1 Ratio è pari al 20,4%. Il cda ha deliberato la distribuzione di 0,16 euro di dividendi per azione, con data di stacca 21 novembre e pagamento il 23 novembre. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 15:30) Piazza Affari si muove in rosso e Mps sale del 5,7%, portandosi sopra i 27 centesimi ad azione. Pier Carlo Padoan ha detto di essere fiducioso riguardo il buon esito del piano di messa in sicurezza di Montepaschi. Il ministro dell'Economia, nel corso della conferenza stampa seguita all'Ecofin, ha spiegato che "non è successo niente che faccia pensare che il piano non possa funzionare, il piano sta andando avanti". MPS NEWS (aggiornamento delle ore 11:05) Piazza Affari resta in rosso e Mps riduce i suoi guadagni al 3,7%, sopra i 26 centesimi ad azione. Cerved ha intanto presentato un offerta a Montepaschi per l'acquisto della piattaforma di recupero crediti in sofferenza, la famosa piattaforma Juliet. L'offerta è giunta previa autorizzazione del Cda della controllante Cerved Information Solutions, holding direzionale al vertice del gruppo Cerved e leader in Italia nell'analisi del rischio di credito e nella credit management. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si trova in sostanziale pareggio e Mps è sospesa per eccesso di rialzo, con un teorico +11,7%. Secondo quanto riporta Milano Finanza, Mediobanca e Jp Morgan avrebbero avviato un trattativa approfondita con la Qatar Investment Authority per far sì che diventi l’anchor investor di Montepaschi. Il fondo di Doha potrebbe mettere sul piatto fino a 1,5 miliardi di euro tramite un aumento di capitale riservato. Se le trattative andranno in porto, l’operazione dovrebbe chiudersi entro fine mese.



© Riproduzione Riservata.