BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -3,85%. Anche Moody's boccia la bad bank

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Chiusura in rosso per Piazza Affari (-0,92%) e anche per Mps, che termina la seduta con un -3,85% che porta il titolo sotto i 64 centesimi. Intanto dopo Fitch anche Moody's boccia la bad bank italiana, spiegando che non risolve il problema principale, cioè la differenza tra la valutazione delle banche dei propri crediti in sofferenza e il loro prezzo di mercato, che è inferiore. Dunque secondo l'agenzia di rating, lo strumento sarà utile per aiutare le banhce a risanare i propri bilanci, ma poreterà anche al "riconoscimento di perdite non ancora conteggiate".

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:00) – Continuano a non arrivare buone notizie per la Banca Monte dei Paschi di Siena il cui titolo a Piazza Affari continua ad essere in perdita. In questo momento si attesta intorno ai 0,6335 per una perdita percentuale del 4,45%. Un valore che tuttavia non è il minimo di giornata che invece si è registrato alle ore 16:28 per un valore di 0,626 mentre il massimo è stato registrato alle ore 10:03 a quota 0,663. Una situazione piuttosto difficile non tanto per le perdite azionarie quanto per una possibile escalation negativa che secondo gli analisti potrebbe essere evitata soltanto nel caso in cui si arrivasse al merge con Ubi Banca. Quella di Ubi Banca è l’unica soluzione plausibile mentre viene scartata quella che porta a Poste Italiane che viene addirittura definita come dannosa.

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 15:15) Piazza Affari è in rosso e Mps cede il 2,7%, sotto i 65 centesimi ad azione. Enrico Zanetti, viceministro dell'Economia, intervenendo ad Agorà, la trasmissione di Rai 3, ha spiegato che l'acquisizione di Montepaschi da parte di Poste Italiane, tra l'altro già smentita, sarebbe un'operazione "inutile e perfino dannosa", in quanto darebbe anche l'impressione che la banca toscana si trova in una condizione di estrema difficoltà per cui occorre che ci sia un intervento pubblico (Poste è ancora a maggioranza in mano al Tesoro) per evitare il peggio. 

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove vicina alla parità e Mps sale del 3,2%, avvicinandosi ai 69 centesimi ad azione. Giuseppe Vita, Presidente di Unicredit, in un’intervista ad Affari & Finanza, l’inserto economico di Repubblica, spiega che la sua banca ha ricevuto da Bankitalia una lettera secondo cui non è richiesto alcun capitale aggiuntivo. L’istituto di piazza Gae Aulenti nelle ultime settimane è scesa molto in borsa e anche oggi sale dello 0,9%.

© Riproduzione Riservata.