BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +2,31%. Massiah (Ubi Banca) smentisce interesse per le good banks

Pubblicazione:mercoledì 17 febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 17 febbraio 2016, 17.37

Infophoto Infophoto

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude tonica con un +2,48%, ma Mps riduce i suoi guadagni a +2,31%, sotto i 58 centesimi ad azione. Victor Massiah, amministratore delegato di Ubi Banca, ha intanto smentito ogni tipo di interesse per l'acquisto di una delle 4 good banks (Banca Etruria, CariFe, CariChieti e Banca Marche) nate dopo il decreto salva-banche. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 12:45) Piazza Affari amplia i guadagni e Mps è in rialzo del 4,4%, poco sotto i 59 centesimi ad azione. Secondo Fitch, la riforma delle Bcc varata dal Governo è apprezzabile, ma per vedere gli effetti del consolidamento nel settore bisognerà attendere almeno il 2017. Tra gli effetti positivi segnalati c'è quello di una struttura più trasparente per istituti che rappresentano l'8% dei depositi in Italia e il miglioramento dei coefficienti gestionali grazie a una guida centralizzata. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 10:00) Piazza Affari viaggia in rialzo e Mps sale del 5%, a quota 59 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta Milano Finanza, l’annuncio della fusione tra Banco Popolare e Bpm potrebbe slittare e fine mese. I vertici delle due banche starebbero infatti ancora lavorando per fornire alla Banca centrale europea dei chiarimenti richiesti nei giorni scorsi. Non sembra comunque che il progetto di aggregazione possa saltare.



© Riproduzione Riservata.