BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Notizie Mps/ In Borsa chiude a +1,96%. Cdg di Intesa Sanpaolo approva il progetto di bilancio 2015

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

Piazza Affari amplia i ribassi chiudendo a -1,95% e Mps lima i guadagni a +1,96%, tornando sotto i 55 centesimi ad azione. Il Consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo ha intanto approvato il progetto di bilancio consolidato 2015, che registra un risultato netto di 2.778 milioni di euro per la Capogruppo e di 2.739 milioni di euro a livello consolidato. All'interno del progetto c'è anche la richiesta di un dividendo di 14 centesimi per le azioni ordinarie e di 15,1 per quelle risparmio, da sottoporre ad approvazione dell'assemblea dei soci.  Piazza Affari resta in rosso e Mps guadagna il 3% restando sopra i 55 centesimi ad azione. L'agenzia di rating cinese Dagong ha intanto confermato il suo BBB per il debito a lungo termine della Banca Popolare di Sondrio e il suo A-3 su quello a breve termine. L'outolook resta stabile.  Piazza Affari resta in rosso, ma Mps ha virato in positivo e sale del 3,4%, spra quota 55 centesimi ad azione. Il Messaggero scrive che il vicedirettore generale di Unicredit, Marina Natale, sarebbe tra i nomi che Vittorio Malacalza avrebbe individuato per il ruolo di amministratore delegato di Banca Carige. Sembra anche che per il ruolo di Presidente possa scendere in campo lo stesso Malacanza.  Piazza Affari si muove in rosso e Mps cede l’1,3%, sotto quota 53 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta Il Messaggero, i vertici di Bpm sarebbero pronti a sottoporre alla verifica della Banca d’Italia alcuni aspetto del piano di fusione con Banco Popolare. Nel pomeriggio di oggi è in programma una riunione del Consiglio di gestione di piazza Meda e Giuseppe Castagna,a amministratore delegato, dovrebbe fornire un aggiornamento sullo stato delle trattative che potrebbero concludersi entro domenica 28.

© Riproduzione Riservata.