BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +0,58%. Carige: Toscafund Asset Management ha il 5,12%

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

Piazza Affari chiude in rialzo del 2,3% e Mps termina la seduta a +0,58%, sotto i 52 centesimi ad azione. Dalle comunicazioni della Consob emerge intanto che Toscafund Asset Management Llp detiene una partecipazione in Banca Carige pari al 5,12% del capitale. Nel frattempo la Banca centrale norvegese, Norges Bank, ha ridotto la propria partecipazione nell'istituto di credito ligure, portandola dal 2,17% all'1,97%. Piazza Affari resta in rialzo e Mps sale dell'1,6%, tornando sopra i 52 centesimi ad azione. Entro fino anno Credem inserirà nei suoi organici fino a 150 giovani, per proseguire nella propria strategia di crescita e sviluppo in cui l'investimento sulle persone risulta un importate caposaldo. In questo senso verranno aumentati gli investimenti in formazione e valorizzazione del personale. Piazza Affari amplia i guadagni, ma Mps li riduce passando a +0,7% e scendendo così sotto i 52 centesimi ad azione. Stando a quanto riporta Il Messaggero, gli stress test bancari europei prevedono come scenario peggiore quello di un Pil in discesa del 5,9% in tre anni, un'inflazione ridotta e una discesa borsistica del 28,8% per quest'anno.  Piazza Affari si muove in rialzo e Mps sale del 2,1%, sopra i 52 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta Milano Finanza, la Banca d’Italia sarebbe pronta a fare da “mediatore” tra Bpm, Banco Popolare e la Banca centrale europea per portare a termine la fusione tra le due banche popolari italiane. In questo senso ieri si è tenuto un incontro tra Pier Francesco Saviotti, Giuseppe Castagna (rispettivamente ad di Banco Popolare e Bpm) e il responsabile della Vigilanza di via Nazionale, Carmelo Barbagallo.

© Riproduzione Riservata.