BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Canone Rai 2016 in bolletta/ Riesplode il caso dei pagamenti arretrati (ultime notizie e news live 6 febbraio)

Pubblicazione:sabato 6 febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento:sabato 6 febbraio 2016, 16.56

InfoPhoto InfoPhoto

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZE. RIESPLODE IL CASO DEI PAGAMENTI ARRETRATI (OGGI, 6 FEBBRAIO) Continua a rimbalzare su Twitter la notizia che il canone Rai in bolletta comporterà il rischio di pagare gli arretrati, ovviamente per chi non ha versato l’imposta in passato, che potrebbero arrivare fino a 2.000 euro. Eppure giorni fa è stata la stessa Rai a intervenire chiarendo che non ci sarebbe stato alcun addebito sul conto elettrico relativo agli arretrati. I casi quindi sono due. O qualcuno vuol cavalcare la protesta contro il canone Rai e la scelta del Governo di “imporre” il suo pagamento attraverso l’addebito in bolletta, continuando ad alimentare voci infondate. Oppure c’è realmente il rischio di pagare gli arretrati. Magari non in bolletta quest’anno. Può darsi che non sia la Rai ma l’Agenzia delle Entrate a decidere di mettersi “a caccia” degli evasori. Sarà dunque meglio che la famosa circolare chiamata a spiegare le modalità con cui chiedere l’esenzione dal canone, la cui emissione dovrebbe essere imminente, contenga anche dei chiarimenti in merito. 

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZE. ALESSIA MORANI (PD) ANCORA CONTRO LUCA VARANI A STORIE MALEDETTE (OGGI, 6 FEBBRAIO) La vicepresidente dei deputati Pd, Alessia Morani, torna a parlare della puntata di “Storie maledette” con l’intervista Luca Varani, accusato di aver fatto sfregiare con l’acido Lucia Annibali, che aveva chiesto di non far mandare in onda insieme ad altri colleghi di partito. A Il Velino la Morani si chiede “che senso abbia un simile servizio se non quello di spettacolarizzare un grande dolore”. “Ma l’azienda di Viale Mazzini, prima ancora che pensare a fare scoop, deve fornire un servizio che abbia utilità. A pagare, attraverso il canone, ci sono i cittadini”. La deputata chiede anche “se l’intervista è costata qualcosa alla Rai. Qualora addirittura il servizio pubblico avesse usato i soldi dei cittadini per ottenere l’intervista, il problema sarebbe ancora ancora più grande”. Una polemica che arriva e si incrocia con quella relativa al canone Rai e al suo utilizzo rispetto al servizio pubblico.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZE. ECCO LE SANZIONI PENALI ED AMMINISTRATIVE PER CHI NON PAGA (OGGI, 6 FEBBRAIO) Con la riforma introdotta dal Governo Renzi nella Legge di Stabilità per le modalità di pagamento del Canone Rai con introduzione nella bolletta energetica dell’importo con rate a partire dal prossimo luglio, sono nate tante polemiche per quella che viene considerata una ‘tassa’ ingiusta e con l’invito da più parti di non pagarla. Ma cosa succede nel caso la si dovesse evadere con relative dichiarazioni false? Beh, ci sono sanzioni sia a livello penale che amministrativo. Nello specifico si rischia di pagare una multa che va da un minimo di 200 fino ad un massimo di 600 euro più l’importo del canone mentre a livello penale si rischia fino a due anni di reclusione.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. NUOVE POLEMICHE SUL NUMERO VERDE (OGGI, 6 FEBBRAIO) In merito alla novità del canone in bolletta, la Rai ha pensato di predisporre un numero verde gratuito per fornire informazioni agli italiani. Per il quotidiano l’ultimaribattuta.it, però, il servizio non è un granché. Questo perché finché non arriveranno istruzioni più precise dall’Agenzie delle Entrate o dai ministeri competenti sarà impossibile riuscire ad avere risposte precise riguardo a quei “casi particolari” che appunto vorrebbero avere più informazioni per capire a cosa andranno incontro. L’articolo dell’ultimaribattuta.it evidenzia però alcune scelte sbagliate dalla dirigenza di viale Mazzini a proposito della parte riguardante la comunicazione e le pubbliche relazioni, comprendente anche il servizio di call center. Insomma, non proprio una buona immagine per la Rai!  

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE: SI PAGA ANCHE SE SI È RESIDENTI ALL’ESTERO (OGGI, 6 FEBBRAIO) – Continua a far discutere la decisione del Governo Renzi di aver inserito nella bolletta energetica il pagamento del canone Rai e di conseguenze di unire le due cose. Tuttavia, con il passare del tempo aumentano le casistiche e quindi nascono sempre maggiori dubbi in merito a come i cittadini debbano comportarsi. Durante gli spot pubblicitari televisivi in cui la Rai evidenzia il cambiamento per le modalità di pagamento, viene ricordato come per le seconde case non debba essere corrisposto. Un’affermazione non del tutto veritiera in quanto se si è residenti all’estero e si ha una casa anche in Italia allora il canone deve essere corrisposto nel caso in cui in essa sia presente un televisore. Tecnicamente si tratterebbe di seconda casa ma non per il canone che quindi va pagato.



© Riproduzione Riservata.