BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA ITALIANA OGGI/ News: Ftse Mib a -4,7%, Saipem a -24,21% (ultime notizie live, 8 febbraio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

BORSA ITALIANA (aggiornamento delle ore 17,55) – Giornata decisamente negative per le borse di tutto il mondo per le quali non c’è stato il tanto sperato rimbalzo rispetto ai dati dello scorsa settimana bensì un vero e proprio crollo. Infatti, a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni di questo lunedì nero dell’8 febbraio 2016 a quota 16441 per una perdita complessiva di ben 4,69%. Male anche le altre borse europee che hanno chiuso in perdita ma quella milanese è risultata tra le peggiori con un spread che risale vertiginosamente fino a raggiungere quota 147 per una variazione pari quasi al 20% rispetto allo scorso venerdì. Tra i titoli peggiori, malissimo Saipem che ha perso il 24,21% come del resto anche Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banca Monte dei Paschi di Siena, Poste Italiane e Ubi Banca, tutte ben al di sopra del 10%. Nessun titolo in positivo con Intesa Sanpaolo che è risultata la più scambiata con quasi 30 mila contratti.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento alle ore 15:00) Resta in rosso Piazza Affari (-2,4%) e sul listino principale solamente Italcamenti (+0,1%) si trova in rialzo. Pesanti i ribassi di Saipem (-23,1%), Anima (-7,3%), Azimut (-5,9%), Bper (-5,5%), Banca Mediolanum (-5%), Banco Popolare (-5,1%), Mps (-7%), Exor (-5,7%), Fca (-7%), Mediobanca (-5,1%), Poste Italiane (-5,2%), Stm (-5%) e Ubi Banca (-5,3%). Fuori dal listino principale Zucchi cede il 27,6%, Risanamento l’11,1%, Prelios il 10,5% e Carige il 10,8%. Mentre il cambio euro/dollaro scende verso quota 1,11, lo spread tra Btp e Bund è ormai intorno ai 140 punti base. BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento alle ore 10:40) Virata in negativo per Piazza Affari, che cede l’1,4%. Sul listino principale tutti i titoli sono in rosso, salvo Bpm (+0,4%), Unicredit (+0,2%) e Italcementi (+0,3%). Mps è sospesa per eccesso di ribasso, mentre Anima cede il 4,7%, Banca Mediolanum il 4,2%, Campari il 4,6%, Fca il 5%, Saipem il 9,6% e Ubi Banca il 4,3%. Fuori dal listino principale Prelios è arrivata a -10,6%, mentre Landi Renzo sale del 6,3% e Seat Pagine Gialle del 4,5%. Il cambio euro/dollaro si dirige verso quota 1,18, mentre lo spread ha raggiunto ormai i 134 punti base. BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento alle ore 9:20) Piazza Affari si muove in rialzo con il Ftse Mib a +0,9%. Sul listino principale è buono lo spunto di Banco Popolare (+2,4%), Bpm (+2,9%), Tenaris (+2,3%) e Unicredit (+2,8%). In discesa consistente invece Fca (-1,8%), mentre Saipem non è ancora riuscita a fare prezzo, con un teorico -13,64%. Fuori dal listino principale Prelios cede il 7,8%, mentre Zucchi il 2,7%. In salita invece Landi Renzo (+6,2%), Risanamento (+4,9%) e Seat Pagine Gialle (+4,5%). Il cambio euro/dollaro è ormai sulla soglia di 1,15, mentre lo spread tra Btp e Bund si avvicina ai 127 punti base.



© Riproduzione Riservata.