BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Canone Rai 2016 in bolletta/ Class action, Luigi Piccarozzi, la spiega a diMartedì (ultime notizie e news 1 marzo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

InfoPhoto  InfoPhoto

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. LA CLASS ACTION SPIEGATA DALL'AVVOCATO LUIGI PICCAROZZI A DIMARTEDÌ (OGGI, 1 MARZO 2016) Chi è interessato alla class action contro il canone Rai 2016 in bolletta o ne ha solo sentito parlare e vorrebbe saperne di più, questa sera potrebbe avere informazioni molto utili direttamente dal Luigi Piccarozzi, l’avvocato che sta predisponendo le carte per il ricorso. Sarà infatti protagonista di un servizio a diMartedì, la trasmissione di La7, che già nelle scorse settimane si è occupata dell’imposta sulle televisione. C’è chi collega questa “attenzione” della trasmissione di Giovanni Floris al fatto che Urbano Cairo, proprietario dell’emittente televisiva, ha più volte criticato la scelta del Governo di inserire il canone in bolletta, in quanto garantisce alla Rai risorse in più rispetto ai suoi concorrenti, considerando che anche la tv di Stato vende spazi pubblicitari. Tuttavia non sono pochi i cittadini interessati al tema e critici verso il nuovo canone Rai. CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. IL "MOMENTO D'ORO" DI LUIGI PICCAROZZI (OGGI, 1 MARZO 2016) In questo periodo in cui il canone Rai 2016 in bolletta è finito bersaglio di tante polemiche, c’è un avvocato che sta vivendo un “momento d’oro”. Si tratta di Luigi Piccarozzi. Di lui hanno parlato i giornali nei giorni scorsi, perché ha pronti diversi ricorsi contro la nuova modalità di riscossione dell’imposta e potrebbe dar vita a una class action. Diversi italiani hanno quindi cominciato a seguirlo su Twitter e a contattarlo, per capire come poter aderire all’eventuale azione legale contro una tassa che ritengono ingiusta. Nel suo ultimo tweet, Piccarozzi ha commentato quanto il Senatore Minzolini aveva scritto contro la Rai spiegando che il canone è un imposta di scopo, che quindi nulla c’entra con le bollette elettriche.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE: LA MAPPA DEGLI EVASORI DI TUTTA ITALIA (OGGI, 1 MARZO 2016) – Nonostante il Canone Rai previsto per la televisione pubblica con i suoi 100 euro annuali sia uno dei più bassi d’Europa, continua a non piacere per nulla al popolo italiano. Infatti, il Canone Rai non solo è fonte di continue discussioni e polemiche ma anche oggetto di una incredibile evasione fiscale. Da quanto emerge da una recente ricerca elaborata dalla TWIG, nell’anno 2014 risulta inadempiente il 30,5% delle famiglie italiane. Facendo un’analisi territoriale, è evidente come questo fenomeno sia molto più marcato nel Sud con il 37%, sulle isole con il 40% nelle isole, nel Centro con il 29% ed al Nord del Paese con il 26%. I comuni in cui il tasso di evasione ha raggiunto punto di massimo pari al 91% nelle cittadine di Casal di Principe (CE), Parete (CE), Villa di Briano (CE) e Ribordone (TO) mentre le cittadine virtuose sono Siculiana (AG), Carzano (TN), Terento (Bz) e San Giacomo delle Segnate (MN) con meno del 3% di evasione.



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
08/03/2016 - canone rai in bolletta elettrica (giorgio meneghello)

Mi risulta che la class action non può riguardare la materia fiscale.