BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Canone Rai 2016 in bolletta/ Il Sottosegretario Giacomelli apre a una riduzione della pubblicità sui canali Rai (ultime notizie e news 11 marzo)

Canone Rai 2016 in bolletta, ultime notizie e news live: si alza la protesta di alcune zone del Paese dove il segnale non arriva in maniera ottimale (Ultime notizie e News live 11 marzo).

InfoPhoto InfoPhoto

Con l’arrivo del canone Rai in bolletta, che garantisce più introiti nonostante il costo sceso di 13 euro rispetto all’anno scorso, per l’azienda televisiva di stato potrebbe arrivare una riduzione della pubblicità, come chiesto dagli editori concorrenti. Lo fa capire il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, quando, a chiusura del convegno organizzato dall’Istituto Bruno Leoni sul sistema audovisivo, afferma che “non è un tabù porre il problema della proporzionalità tra raccolta del canone e raccolta pubblicitaria”.

Il Governo Renzi provvedendo nell’ambito della Legge di Stabilità alla variazione delle modalità di pagamento del canone Rai, ha di fatto dichiarato guerra a quel buon 35% di italiani che per anni ha eluso il fisco. Infatti, la nuova normativa prevede che il canone debba essere corrisposto da tutti i titolati di utenza energetica e che nel caso non si è in possesso di un apparecchio audio – televisivo occorra dimostrarlo. Tuttavia, ci sono zone dell’Italia che lamentano un servizio pessimo di ricezione del segnale digitale per cui chiedono a gran voce un miglioramento sostanzioso per poterlo utilizzare al meglio proprio come succede nel resto del Paese. Questo è quanto successo nelle Valli del Natisone dove per bocca del consigliere provinciale di Sel, Fabrizio Dordolò, viene richiesto un netto miglioramento del servizio facendo notare come nelle aeree montane dopo l’arrivo del digitale ci sono state diverse problematiche tra cui quello della ricezione dello stesso segnale.

© Riproduzione Riservata.