BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Canone Rai 2016 in bolletta/ Il Governo offre 14 milioni alle aziende elettriche (ultime notizie e news 17 marzo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. IL GOVERNO OFFRE 14 MILIONI ALLE AZIENDE ELETTRICHE Uno dei temi legati al canone Rai in bolletta è quello del “compenso” che le aziende elettriche hanno chiesto quale riconoscimento per i costi gestionali che dovranno sostenere per via della novità dell’imposta tv. Ebbene, sembra che nel decreto attuativo il Governo si sia deciso a mettere sul piano 14 milioni di euro per il 2016 e altrettanti per il 2017. Sembra assolutamente essere esclusa l’ipotesi di un “addebito” di tali costi nella bolletta, ma è chiaro che parte delle risorse che verranno raccolte con il canone Rai finiranno anche ai fornitori di energia. CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. LA POLEMICA SUL REFERENDUM TRIVELLE Le proteste contro il canone Rai in bolletta non diminuiscono, anzi aumentano. E ora anche il referendum del 17 aprile diventa uno dei motivi per contestare l’imposta tv. Da alcuni giorni, infatti, sui social network c’è chi lamenta il fatto che non ci sia affatto informazione sulla tv pubblica in merito al quesito che riguarda le piattaforme già esistenti di estrazione di idrocarburi nelle zone entro le 12 miglia dalle coste italiane. Non è servito nemmeno lo spot che la Rai ha iniziato a trasmettere sull’argomento a placare le polemiche. E ora anche Sinistra italiana va all’attacco della tv pubblica chiedendo che faccia il proprio dovere e non assecondi il tentativo del Governo di oscurare l’informazione sul referendum a cui manca oggi un mese esatto.

Alfredo D’Attore, esponente di Sinistra italiana, denuncia in particolare che il Governo stia mirando a evitare il raggiungimento del quorum nella votazione. Intento reso anche evidente dal rifiuto di accorpare questo voto a quello delle amministrative. Per la stessa ragione sta quindi cercando di far sì che la Rai non informi adeguatamente i cittadini sul referendum.



© Riproduzione Riservata.