BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Notizie Mps/ In Borsa a +3,39%. Carige: Malacalza sceglie Tesauro e Bastianini

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento dei titoli in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude in rialzo dell'1,08% e Mps termina la seduta a +3,39%, sotto i 54 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta il sito de Il Messaggero, Malacalza Investimenti avrebbe scelto Giuseppe Tesauro, ex Presidente della Corte Costituzionale e dell'Antitrust, e Guido Bastianini, numero uno di Sator, la holding di Matteo Arpe, quali Presidente e Amministratore delegato per la sua lista in vista del rinnovo del cda di Carige. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 15:05) Piazza Affari resta in rialzo e Mps sale del 4,7%, sopra i 54 centesimi ad azione. Filippo Taddei, responsabile economico del Pd, ha voluto rispondere a chi gli chiedeva se il Governo stesse facendo pressioni su alcune banche per aggregarsi con Montepaschi, che l'esecutivo è attento a tutto il tema del credito, non c'è quindi un tema Mps. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 12:00) Piazza Affari continua la sua marcia in rialzo e Mps guadagna il 5,2%, superando i 54 centesimi ad azione. Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, Vittorio Malacalza potrebbe essere tra i candidati alla vicepresidenza di Banca Carige, di cui è anche azionista di maggioranza. Nelle prossime ore dovrebbe essere ultimata la lista dei candidati per il rinnovo del cda che dovrebbe comprendere anche Luciano Pasquale, indicato dalla Fondazione Carige. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rialzo e Mps sale del 2,6%, sulla soglia dei 53 centesimi ad azione. Di Montepaschi ha parlato ieri Giuseppe Guzzetti, rispondendo a una domanda sulla possibilità che sia la Cassa depositi e prestiti a investire nella banca toscana. Il Presidente della Fondazione Cariplo e dell’Acri ha risposto che sarebbe da chiarire se la Cdp può mettere soldi in una banca e a quali condizioni. Guzzetti ha poi riconosciuti che Viola e Tononi hanno fatto un ottimo lavoro, ma che occorre un’aggregazione per dare stabilità a Mps.

© Riproduzione Riservata.