BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Canone Rai 2016 in bolletta/ Piccarozzi, l'avvocato della class action, fa i complimenti a Presadiretta e Report (ultime notizie e news 21 marzo)

Canone Rai news con le novità riguardanti il pagamento della tassa sulla tv da quest’anno direttamente in bolletta e le ultime notizie sull’azienda televisiva di Stato

Il logo della Rai Il logo della Rai

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. PICCAROZZI, L'AVVOCATO DELLA CLASS ACTION, FA I COMPLIMENTI A PRESADIRETTA E REPORT Luigi Piccarozzi è diventato molto conosciuto nelle ultime settimane per via della class action che intende avviare contro il canone Rai in bolletta. Tuttavia l’avvocato non è certamente contro l’imposta sulla tv e lo dimostra con un tweet in cui si complimenta per la puntata di Presadiretta (l’ultima) trasmessa ieri sera da Rai 3. “Presadiretta e report su @RaiTre, quando il Canone Rai è speso bene! Bravo @IaconaRiccardo e bravi tutti. Grazie x vostro lavoro!”, ha scritto Piccarozzi su Twitter. Del resto la sua class action si oppone al fatto che il canone Rai venga inserito nella bolletta e non al canone tout court.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. RAFFAELE AGRUSTI SCELTO COME DIRETTORE FINANZIARIO DELLA RAI. Novità in casa Rai. Il Corriere della Sera scrive infatti che è stato scelto come Chief financial officer Raffaele Agrusti, 59 anni, ex numero uno di Generali Italia e già direttore generale e finanziario di Lavazza. Il suo compito sarà anche quello di gestire le risorse che arriveranno dal canone Rai e di concordare gli investimenti con il Direttore generale Antonio Campo Dall’Orto. L’azienda pubblica per la scelta si è affidata ai cacciatori di teste della Spencer Stuart, che ha portato a Campo Dall’Orto una rosa ristretta di nomi tra cui il Dg ha scelto Agrusti. Che ora dovrà studiare a fondo un’azienda da molti considerata un vero e proprio “carrozzone”.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. FORZA ITALIA PRESENTA INTERROGAZIONI SULL’IMPOSTA Sul canone Rai sembra che ci sarà presto una “valanga azzurra” di interrogazioni da parte di Forza Italia. Lo ha fatto sapere Simone Baldelli, vicepresidente del partito alla Camera. Tenendo presente che il capogruppo, Renato Brunetta, si è già apertamente schierato con la class action contro la nuova modalità di riscossione dell’imposta tv, c’è quindi da aspettarsi un “muro” di Forza Italia contro il canone Rai in bolletta. Le interrogazioni, oltre che da Baldelli e Brunetta, sono state firmate anche da Mariastella Gelmini, Catia Polidori, Gabriella Giammanco, Luca Squeri, Sandra Savino, Sestino Giacomoni e Pietro Laffranco.

Nei documenti finora presentati si fa in particolare riferimento all’inversione dell’onere della prova sul possesso del televisore a carico del consumatore, al diritto alla privacy, considerando che dati personali sono in mano a più soggetti non ben definiti, alla tutela degli utenti nel caso di errori o ritardi nel versamento all’erario delle somme incassate dalle aziende elettriche. Vedremo quale sarà il seguito di questa iniziativa.

© Riproduzione Riservata.