BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA/ Autocertificazione per non pagare se non si ha la tv va inviata entro il 30 aprile (ultime notizie e news 22 marzo)

Canone Rai 2016 in bolletta, ultime notizie e news live: il canone va pagato anche in caso di richiesta di oscuramento. Lo ha deciso la Cassazione (Ultime notizie e News live 22 marzo).

InfoPhoto InfoPhoto

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE AUTOCERTIFICAZIONE PER CHI NON HA LA TV ENTRO IL 30 APRILE (OGGI, 22 MARZO) Novità importanti per coloro che non vogliono pagare il canone Rai perché sprovvisti del televisore. Il Sole 24 Ore riferisce infatti che l’Agenzia delle Entrate ha comunicato all’Unione nazionale consumatori che entro questa settimana verrà varato il decreto attuativo che dovrebbe portare diversi chiarimenti sulla nuova modalità di riscossione dell’imposta sulla tv. Comprese le spiegazioni su come presentare l’autocertificazione di non possesso della televisione per evitare di vedersi addebitare i 100 euro in bolletta elettrica. A quanto pare questa autocertificazione (di cui non si conoscono i dettagli) dovrà essere inviata entro il 30 aprile e avrà validità fino a fine 2016. Quindi ogni anno se non si è in possesso del televisore bisognerà inviare una nuova autocertificazione per evitare di pagare il canone se non dovuto.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE: SI PAGA ANCHE SE RAI OSCURATA (OGGI, 22 MARZO) – Il pagamento del Canone Rai dopo quanto deciso dal Governo presieduto da Matteo Renzi nell’ambito della Legge di stabilità per il 2016, è stato inserito all’interno della bolletta dell’energia elettrica, dando vita ad un cambiamento epocale che ha avuto come conseguenza anche quella di prevedere una certa confusione. Infatti, si sono sparse una serie di presunte novità tra cui quella della possibilità di evitare il pagamento richiedendo alla Rai l’oscuramento del segnale. Una eventualità che è stata sconfessata da una precisa sentenza emessa dalla Cassazione in cui si legge come:”la richiesta di oscuramento dei canali Rai non rientra nel novero dei fatti estintivi dell’obbligo di pagamento del canone”. Questo significa che il pagamento va effettuato anche se la vista dei Canali Rai per un qualsiasi motivo, risulti preclusa.

© Riproduzione Riservata.