BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

Notizie Mps/ In Borsa chiude a -2,34%. Bpm, oggi Cdg non su fusione con Banco Popolare

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

InfophotoInfophoto

Piazza Affari azzera le perdite e chiude a +0,01%. Mps, invece, termina la seduta a -2,34%, sopra i 60 centesimi ad azione. Il Consiglio di gestione di Bpm in programma oggi, secondo quanto riportano alcune fonti citate da agenzie, non dovrebbe prendere alcuna decisione circa la fusione con Banco Popolare. Il tema sarà con tutta probabilità affrontato nel Consiglio di sorveglianza in programma domattinaPiazza Affari resta in rosso e Mps cede il 3,7%, sempre sotto i 60 centesimi ad azioneAssopopolari in una nota spiega che le banche popolari italiane hanno oltre 35 miliardi di euro di capitale primario di classe 1, pari all’85% del totale dei propri fondi. Il dato dà conto dalla riduzione del rischio di oltre 20 miliardi di euro dalla fine del 2014 che ha prodotto un miglioramento dei coefficienti di patrimonializzazione, con il CET1 Capital Ratio salito all’15% e il Total Capital Ratio al 16%, ben al di sopra di quanto richiesto dalla normativa prudenziale europea, rispettivamente il 7% e il 10,5%. Il Presidente dell’Associazione fra le Banche Popolari, Corrado Sforza Fogliani, ha evidenziato come da questi dati risulti che le banche popolari hanno sostanzialmente un indice di patrimonializzazione doppio di quello richiesto dalla legge. Piazza Affari resta in rosso e Mps perde il 3,3%, scendendo sotto i 60 centesimi ad azione. Danie'le Nouy, Presidente della vigilanzia unica sulle banche presso la Bce, ha detto durante un'audizione al Parlamento europeo che la fusione tra Bpm e Banco Popolare è un'operazione molto importante, perché potrebbe essere la prima di una serie. Per questo occorre che la nuova banca sia forte fin dall'inizio.  Piazza Affari parte in rosso e Mps cede l’1,2%, restando sopra i 61 centesimi ad azione. Banco Popolare ha deciso di rimandare a domani il cda previsto per oggi. Questo "in relazione all'opportunità di tenere contestualmente, per esigenze di carattere meramente tecnico, i Consigli di Banco Popolare e di Banca Popolare di Milano". Nelle ultime ore è emersa l’ipotesi di dar vita a un aumento di capitale per procedere alla fusione tra le due popolari.

© Riproduzione Riservata.