BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -5,2%. Vendita Good banks slitta a settembre

Pubblicazione:giovedì 24 marzo 2016 - Ultimo aggiornamento:giovedì 24 marzo 2016, 17.37

Infophoto Infophoto

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude in rosso (-1,61%) e Mps termina la giornata con un -5,2% che porta il titolo sotto i 57 centesimi. Intanto la vendita delle 4 good banks, ovvero le nuove Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara slitta a settembre, stando ad alcune indiscrezioni di stampa. Sembra che il processo sia rallentato dal fatto che Banca Popoare di Vicenza e Veneto Banca devono affrontare un aumento di capitale, mentre Mps e Carige devono cercare un partner per un'aggregazione. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 11:50) Piazza Affari resta in rosso e Mps vira in negativo, con un -2,4%, sopra i 58 centesimi ad azione. Secondo quello che scrive Repubblica, dopo aver rilevato da Carige le compagnie di assicurazioni, il fondo americano Apollo avrebbe presentato un'offerta alla banca ligure per rilevare dei crediti deteriorati del valore nominale superiore ai 3 miliardi. In alternativa, Apollo potrebbe entrare nel capitale di Carige con un aumento di capitale riservato. Sembra però che il discorso sia "congelato" in attesa che si insedi il nuovo cda della bancaMPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rosso, ma Mps sale dello 0,8%, sopra i 60 centesimi ad azione. Banco Popolare e Bpm hanno sottoscritto un protocollo di intesa per dar vita a una fusione che vedrà la nascita di una nuova società bancaria in forma di Spa, con una capitalizzazione di Borsa di circa 5,5 miliardi di euro. Si tratterà di fatto del terzo polo bancario alle spalle di Unicredit e Intesa Sanpaolo. Prima della fusione, Banco Popolare dovrà dar vita a un’operazione di rafforzamento patrimoniale di 1 miliardo di euro. I titoli di Banco Popolare e Bpm oggi torneranno alle contrattazioni dopo un giorno di stop.



© Riproduzione Riservata.